lunedì 23 settembre 2013

Antonio Zaccini chiede lumi sulla vicenda dei presunti atti vandalici nel sito archeologico di Callami a Ceccano

Il vicepresidente del consiglio comunale di Ceccano, Antonio Zaccini, chiede la convocazione della 6a Commissione Consiliare Permanente del Municipio fabraterno, per discutere di quanto è accaduto presso il sito archeologico di Callami, recentemente oggetto di presunti atti vandalici nei confronti dei resti dell’acquedotto, riportati sulla stampa locale. In particolare, Zaccini chiede di verificare se si sia trattato o meno di atti contro il parimonio culturale e in tal caso di individuarne i responsabili.

Ti potrebbe interessare
Analisi baropodometrica: a Roma la fanno proprio tutti, giovani e grandi

Analisi baropodometrica Roma - A Roma si può dire che l'analisi baropodometrica non viene affatto sottovalutata, anzi. L'esame è apparentemente semplice ma in realtà può ...

Posturale individuale a Roma: la migliore l'abbiamo provata noi

Posturale individuale Roma - La posturale individuale è diffusissima a Roma. Ma quale scegliere? A chi e dove rivolgersi? Come fare per evitare di perdere ...

Crio compressione a Roma: di cosa parliamo, a chi serve e dove farla

Crio compressione Roma - La crio compressione è quel trattamento terapeutico che ci consente di ridurre edemi e infiammazioni di tessuti traumatizzati, attenuando il dolore ...

9 semplici regole per scrivere testi per il web

Web Copywriting - Trattare i visitatori del tuo sito web come dei normali lettori è un errore comune: vanno di fretta e leggere da ...