sabato 1 settembre 2012

Armi chimiche a Ceccano, lo afferma il regista Gianfranco Pannone (di Pietro Alviti)

Sarà interessante presentare sabato 1 “Scorie in libertà” a Ceccano, paese della Ciociaria che da decenni vive l’incubo di una servitù militare, per via delle armi chimiche della seconda guerra mondiale “conservate” nel suo territorio. Non solo Taranto, per intenderci...>>. Sono queste le parole del regista Gianfranco Pannone che, domani 1 settembre, sarà a Ceccano per presentare, in anteprima nazionale, il suo ultimo film documentario sulle conseguenze dello smaltimento delle scorie nucleari nella pianura pontina.

Il regista presenterà il suo ultimo libro docdoc e il film scorie in libertà. Appuntamento sabato primo settembre, in Piazza Municipio a Ceccano, alle ore 21. Le parole di Pannone sulle scorie chimiche, che sarebbero  contenute in munizioni conservate a Bosco Faito, dove una volta sorgeva lo stabilimento della BPD, sono molto gravi. Ascolteremo con interesse la denuncia del regista e le prove che sosterranno le sue affarmazioni.

Pietro Alviti’s Weblog

Ben 400 vetture disponibili a prezzi vantaggiosissimi dal 14 al 22 Aprile.

Cassino, violenta la compagna incinta senza nessuna pietà. Arrestato un 22enne
14 ore fa

FROSINONE TODAY - Non aveva "compassione" della compagna nanche con il bimbo nel grembo e continuava a picchiarla e violentarla per futili motivi ...

Omicidio Morganti, parla la sorella Melissa: "stiamo facendo di tutto per non far spostare il processo"
17 ore fa

FROSINONE TODAY - "Ci hanno assicurato che il processo verrà celebrato a Frosinone. Però manca ancora l'ufficialità. I giudici della Corte di Cassazione ...

Cialone mette... un piano. E rivela: «Ecco perché dicemmo no a Londra rimanemmo a Ferentino»
10 ore fa

ALESSIO PORCU - La storica azienda di trasporti di Ferentino annuncia la nuova partnership con Flixbus. Sessanta assunzioni. Il ritorno al Tpl con ...