giovedì 12 aprile 2012

Associazione Studenti Ceccano interviene sulla chiusura della Mediateca

Complimenti all’Assessore alla Cultura, Pietro D’Annibale. Finalmente parla!!

Ma non per rispondere – come abbiamo più volte sollecitato – sulla chiusura della Mediateca o sulla mancanza di postazioni internet gratuite per i giovani di Ceccano, ma solo per rispondere ad un attacco a lui rivolto da un attivista politico locale. Quest’ultimo, a noi studenti tocca pure ringraziarlo, perché grazie alla sua piccata polemica finalmente è riuscito a far parlare l’Assessore uscente – ribadiamo uscente – dell’attuale Amministrazione Ciotoli che nella nostra città riguardo alla cultura ed ai servizi culturali ha preferito sempre starsene zitto. Anche per noi è uno scandalo che Ceccano sia fuori dalla settimana della cultura che si celebra ovunque a livello nazionale, ma più scandaloso per noi è il silenzio mantenuto attorno alla clamorosa e sconcertante vicenda che riguarda la chiusura da ben 13 – ripetiamo 13 – mesi della Mediateca comunale.

E’ giusto per noi studenti, far notare che l’Amministrazione Ciotoli riguardo a questa struttura e a tutti i servizi che erogava ai cittadini – giovani e non solo della nostra comunità – è riuscita a fare 13!!! Sì 13 mesi di silenzio senza dare alcuna spiegazione sul mancato ripristino del “fiore all’occhiello” – ormai appassito e messo su con soldi pubblici – che rappresenta, anzi rappresentava, una se non l’unica, struttura moderna di tutta la Valle del Sacco. Caro Assessore il suo silenzio con i giovani studenti di Ceccano è stato roboante perché non ci ha saputo dire nulla, né ci ha saputo dare risposte apprezzabili ispirate a quel senso civico che invece dovrebbe essere a fondamento dell’azione amministrativa che per la prossima tornata elettorale ci aspettiamo da chi siederà a Palazzo Antonelli. Ringraziamo comunque Diego Protani per aver punto sapientemente l’Assessore alla Cultura, Pietro D’Annibale, di cui pensiamo sia molto meglio apprezzare il silenzio, che a volte – ed in questo caso lo è stato – dice molto di più dell’incapacità di eloqui di bassa lega.

Associazione Studenti Ceccano Per il Portavoce Martina Del Brocco

Ciociaria Oggi - : Si uccide lanciandosi dal quarto piano di un  palazzo, tragico gesto di una giovane
7 ore fa

CIOCIARIA OGGI - Una ragazza di 33 anni è stata trovata priva di vita, poco fa, nell'androne di un palazzo di via Enrico De Nicola ...

Ciociaria Oggi - : Si uccide lanciandosi nelle scale interne del palazzo di casa: ecco chi è la vittima
6 ore fa

CIOCIARIA OGGI - Si chiama Sabrina Salerno la ragazza di 33 anni di Cassino trovata priva di vita, intorno alle 10 di questa mattina, nell'androne ...

Frosinone Today - : Ultim'ora - Si è suicidato il padre accusato di aver violentato la figlia di 14 anni
9 ore fa

FROSINONE TODAY - E' stato trovato privo di vita l'uomo di Roccasecca accusato di aver violentato la figlia di 14 anni. Si è tolto la ...

Ciociaria Oggi - : Impiccato alle grate di una chiesa: così si è ucciso il padre orco
7 ore fa

CIOCIARIA OGGI - E' stato trovato questa mattina da un passante il corpo senza vita del'agente di polizia penitenziaria accusato dalla figlia di ...

Frosinone Today - : Cassino, si lancia nel vuoto in via Enrico De Nicola, muore una donna
7 ore fa
1

FROSINONE TODAY - Una donna si è lanciata dal quarto piano di un appartamento in via Enrico De Nicola a Cassino. Sul posto le ...