venerdì 13 novembre 2015

Banda del buco: tra gli arrestati anche un ceccanese. E il “tesoro” era nascosto a Frosinone

All’alba di ieri i Carabinieri della Compagnia di Frosinone hanno dato supporto ai colleghi del Nucleo Investigativo di Genova, i quali a seguito di una mirata indagine avevano ottenuto dalla Procura della Repubblica ligure 4 fermi di indiziato di delitto eseguiti ad Albiate (MB), Ceccano (FR) e Frascati (RM) nei confronti di 4 pregiudicati laziali:

G. C. del 1958, nato a Roma, ivi residente;
C. P. del 1966 nato a Ceccano (FR), ivi residente;
M. R., del 1958, nato a Roma ivi residente;
A. C., del 1960, nato a Frascati, ivi residente.

Il 18 ottobre scorso (domenica) in Desio (MB), notte tempo, i quattro malviventi, tutti con precedenti specifici, si erano introdotti all’interno di una banca, attraverso l’impianto di aereazione, dopo aver tagliato le sbarre in acciaio ed una grata, poste a protezione dell’accesso ubicato in un locale caldaia nello stesso stabile condominiale dell’istituto di credito, con lo scopo di commettere una rapina il pomeriggio del giorno successivo.

L’evento non si è verificato poiché, per cause indipendenti dalla loro volontà, si è attivato l’allarme volumetrico anti-intrusione, che li ha fatti desistere causandone l’immediata fuga. I quattro malviventi sono altresì indagati per tre rapine in banca, commesse a Genova, con la tecnica del “buco”, tra il 2014 ed il 2015. I due pregiudicati fermati ad Albiate, inoltre, erano latitanti rispettivamente dal 2011 e dal 2013, dovendo scontare oltre 6 anni e mezzo per rapina e 3 anni ed 8 mesi per riciclaggio.

Nel corso delle attività è stato sequestrato diverso materiale “cantieristico” utilizzato per gli interventi di scavo e sfondamento murario nonché apparecchiature tecnologiche e documenti falsi, tre pistole giocattolo ed una Beretta con 13 colpi, che era stata asportata ad una guardia giurata durante una rapina ad un furgone portavalori a Roma nel 2011.

Indagati altri tre complici abitanti a Roma e Frosinone, le cui abitazioni sono state sottoposte a perquisizione, e proprio l’abitazione perquisita a Frosinone è quella che dato il frutto più interessante, infatti l’atto di Polizia Giudiziaria eseguito dai Carabinieri della Compagnia del Capoluogo Ciociaro, ha permesso di rinvenire e sequestrare quasi 53.000 euro in contanti che l’uomo aveva riposto all’interno della cassaforte e che si sospetta possano essere connessi ai colpi di cui sopra.

Imponente lo spiegamento di forze, era ancora buio quando oltre 20 carabinieri si sono mossi in perfetto coordinamento con tutti gli altri colleghi che operavano nelle altre regioni. I militari dopo aver circondato gli obbiettivi hanno operato gli accessi riuscendo da un lato a bloccare il pregiudicato su cui verteva il fermo e dall’altro iniziare la fruttuosa perquisizione. Gli arrestati sono stati trasferiti presso le case circondariali di Monza, Velletri e Frosinone.

Fino al 1° Giugno, cucine, soggiorni, camere da letto, complementi d'arredo e tanto altro... con sconti reali dal 30% al 70%!

Sora, brutto incidente tra due auto. Feriti due bambini ricoverati in ospedale
5 ore fa

FROSINONE TODAY - Brutto incidente stradale questa mattina in pieno entro a Sora. Due auto, una Fiat Bravo ed un’alfa 156 si ...

Cade dal tetto di un capannone nella zona dell'aeroporto. Operaio ricoverato in ospedale
1 ora fa

FROSINONE TODAY - Incidente sul lavoro questa mattina nei pressi dell'ex Mtc (un'azienda che prouceva apparecchi radio) nella zona aeroporto di ...

Scomparsa Di Mario, setacciata la boscaglia di via Agnone e via Varlese: nessuna traccia del corpo
5 ore fa

FROSINONE TODAY - Nessuna traccia. Neanche la più piccola. Di Luca Di Mario o di quel che resta del suo corpo. Neanche ...

Sora in Rosa alla Race for the Cure 2018
3 ore fa

SORA IN ROSA - “Sora in Rosa – Una mano tesa alla prevenzione”. Con questo slogan, un autobus partito da Sora ha preso parte all’...

L'INTERVISTA - Salvatore Lombardi
3 ore fa

SALVATORE LOMBARDI - Esperto in mercato del Lavoro e servizi per il lavoro. Esperto in formazione finanziata, nell'ideazione progettazione e coordinamento di percorsi ...

Sora: il prossimo consiglio comunale si svolgerà di domenica
4 ore fa

ROBERTO DE DONATIS - Il Presidente del Consiglio Antonio Lecce ha convocato il Consiglio Comunale di Sora in seduta pubblica, ordinaria, presso la Sala ...

Arpino: grande successo per il 6° Festival delle Piccole Orchestre
7 ore fa

BERNARDO GIOVANNONE - Si è concluso il 6° Festival Nazionale per Piccole Orchestre organizzato dall' "Cicerone" di Arpino-Fontana Liri-Santopadre. Tre giorni di festa all'insegna della ...

Sora Calcio: nel giorno di S. Restituta la semifinale playoff in campo neutro
7 ore fa

SORA CALCIO - Il Sora Calcio batte 3-1 la Polisportiva Romano e si qualifica per le semifinali playoff di Promozione, facendo un passo ...

Sora Calcio: bianconeri in semifinale playoff, al Tomei è 3-1
21 ore fa
5

SORA CALCIO - Il Sora non fallisce il primo importantissimo appuntamento di questa coda stagionale, che potrebbe aprire un'altra porta per l'Eccellenza. Al ...

Domenica 27 Maggio Festa del Castello di S. Casto. Ecco il programma
22 ore fa

CAI SORA - Come tradizione l’ultima domenica di maggio si svolge a Sora la “Festa del Castello di S. Casto” organizzata dalla ...

Guardia Medica: ma quale atto dovuto? La nota di Loreto Marcelli (M5S)
1 giorno fa
1

LORETO MARCELLI - «In merito alle dichiarazioni rilasciate dal Direttore Sanitario facente funzione dell’ ed apprese dai mass media si ritiene opportuno fare ...

Da oggi chiamatelo Sir Davide!
2 giorni fa
5

DAVIDE ZAPPACOSTA - "Solo un ragazzino che insegue i suoi sogni". Così Davide Zappacosta sulla sua pagina social, dopo il successo del Chelsea ...

Grande partecipazione nel giorno del ricordo di suor Elena Mattiucci
2 giorni fa

SUOR ELENA MATTIUCCI - Domenica 13 maggio è stata ricordata l’indimenticabile figura di suor Elena Mattiucci per volontà dell’Associazione Iniziativa Donne :grande partecipazione da ...