lunedì 29 Aprile 2013

Buona riuscita della raccolta differenziata, il sindaco Maliziola scrive ai cittadini

Manuela-Maliziola

In virtù del rapporto di collaborazione e partecipazione che contraddistingue il rapporto tra l’Amministrazione Comunale di Ceccano e i cittadini, il Sindaco Manuela Maliziola ha voluto indirizzare ai suoi concittadini una lettera nella quale esprime la sua gratitudine per la preziosa collaborazione degli utenti per la buona riuscita della raccolta differenziata  e anzi li invita a fare di più al fine di puntare ad una gestione quantomai sostenibile dei rifiuti, sia sotto il profilo econologico che economico soprattutto in vista di una nuova tassa da parte dello stato, la TARES.

Di seguito il testo della lettera:

Cari concittadini, care concittadine,

grazie al Vostro impegno ed alla Vostra preziosa collaborazione abbiamo ottenuto buoni risultati in materia di differenziazione dei rifiuti. Ma possiamo fare di più e meglio, impegnandoci tutti.

La qualità del rifiuto che gettiamo è molto importante. In questi due anni, abbiamo già fatto molto, raggiungendo elevate percentuali di raccolta differenziata. Ora è quanto mai importante confermare ma soprattutto migliorare il modo di differenziare i rifiuti, ponendo nei corrispettivi sacchetti soltanto i materiali e gli oggetti appropriati al contenitore di destinazione, evitando l’imbustamento in sacchi anonimi o neri. In questo modo, infatti, eviteremo sia di sporcare che di compromettere il servizio rendendo il rifiuto del contenitore non più riciclabile.

Questi sacchetti, infatti, non rispondono alle disposizioni di legge ormai da diversi anni e non permettono il primo e fondamentale, accertamento sui rifiuti da parte degli operatori.

La recente campagna di comunicazione ha voluto ribadire la necessità di applicare, in modo ottimale, le  norme, già rispettate da gran parte della cittadinanza.

L’Amministrazione comunale ritiene opportuno essere più rigorosi nel rispetto delle regole, pensando soprattutto a coloro che da anni utilizzano correttamente sacchetti semitrasparenti adeguati ed effettuano una precisa differenziazione.

L’attenzione e l’impegno sulla raccolta differenziata devono quindi essere costanti. Per questo sono già state intraprese alcune iniziative di sensibilizzazione sulla qualità del servizio, sui comportamenti, sugli abbandoni, sulla verifica dei contenitori, nella consapevolezza che la raccolta differenziata fonda i suoi principi sulla separazione dei materiali per destinarli a trattamenti di recupero o smaltimento non inquinanti.

Gli obiettivi che fissa l’attuale legislazione in materia di differenziazione dei rifiuti rappresentano non solo un obbligo ma anche un traguardo importante per migliorare il servizio, puntando ad una gestione sostenibile dei rifiuti, sia sotto il profilo ecologico che economico, soprattutto in vista dell’introduzione di una nuova tassa da parte dello Stato, la cosidetta TARES.

Ed è per questo motivo che bisogna porre sempre la massima attenzione a ciò che gettiamo nei contenitori perchè ogni gesto disinteressato potrebbe diventare un elemento contro l’ambiente oltre che attivare  procedure che si ripercuoterebbero inevitabilmente sui nostri redditi.

L’invito che Vi faccio è di tenere sempre a portata di mano il piccolo vademecum che Vi abbiamo fornito, per poterlo consultare ogni qualvolta vi vengano dubbi al fine di rendere un servizio ottimale a noi stessi e all’ambiente.

La gestione dei rifiuti è una sfida fondamentale per i prossimi anni, sia per il rispetto dell’ambiente sia per cercare di contenere i costi di smaltimento di quanto produciamo. Forse non è sempre evidente quale sia l’impatto economico dello smaltimento della frazione indifferenziata; una voce di spesa che, senza una visione lungimirante, rischia di lievitare ulteriormente ed andare ad incidere sulla tassa rifiuti delle singole famiglie. Il mio augurio è quindi che i cittadini ne comprendano l’importanza e collaborino affinché si possa arrivare ad una gestione più efficiente del servizio e quindi più vantaggiosa per tutti.

Differenziare i rifiuti nella maniera corretta è il nostro principale obiettivo per contribuire a consegnare al futuro un ambiente più pulito e sano.

Certa di trovare il Vostro unanime consenso per il bene comune della nostra cara Ceccano, e nella speranza di poter evitare l’avvio,  in maniera sistematica, di controlli e di eventuali procedure di infrazione,

Vi giunga un caro saluto.

IL SINDACO – Avv. Manuela Maliziola

 

Toyota Hybrid

Ci sono solo buoni motivi per passare subito all'ibrido. Scoprili oggi stesso presso Golden Automobili, concessionaria Toyota per Frosinone e provincia.

Nuova Abarth

Vieni a scoprirla presso la concessionaria Jolly Auto, Gruppo Jolly Automobili, a Frosinone e Sora.

Jaguar

Da XClass - Gruppo Jolly Automobili tutti i modelli disponibili della gamma JLR.

Toyota C-HR

Vieni a scoprirla e a provarla presso la Concessionaria ufficiale Toyota Golden Automobili, a Frosinone e Sora.

Alfa Romeo

Vieni a provarla oggi stesso presso le concessionarie del Gruppo Jolly Automobili, a Sora e Frosinone.

Nuova Evoque

Da marzo presso il salone Land Rover del Gruppo Jolly Automobili.

Toyota

Yaris e Aygo disponibili in un’ampia scelta di colori e personalizzazioni per i vostri ragazzi.

Mazda6

La nuova Mazda6 subito tua a metà del prezzo e dopo due anni decidi se tenerla, cambiarla o restituirla!

FIAT FIORINO

Il pioniere dei van ti aspetta oggi stesso presso le concessionarie FCA del gruppo Jolly Automobili, a Sora e Frosinone.

Nuova Jaguar

Sportiva, innovativa, accattivante, ma soprattutto Jaguar.

Nuova Peugeot 508

Più corta, più larga e ben 6 cm più bassa.

Toyota

In occasione del lancio del nuovo Rav4 Hybrid, Toyota inserisce tra le sue formule finanziarie il Pay per Drive Connected, un’evoluzione del già consolidato Pay Per Drive.

Autonoleggio

Il 2019 sarà l'anno del rispetto per l'ambiente per le case automobilistiche, con soluzioni che prevedono vetture con motorizzazioni 100% elettriche, full Hybrid o Mild Hybrid.

MAZDA

A poche settimane dalla presentazione ufficiale della Nuova Mazda3, la casa nipponica aggiunge anche una versione con motorizzazione 2.0L benzina M Hybrid da 122CV.