martedì 14 febbraio 2012

Ceccano: aggiornamento emergenza neve

Per tutta la giornata di oggi sono proseguite le attività di sgombero e rimozione neve nel centro cittadino al fine del ripristino delle regolari condizioni di fruibilità di piazze, aree parcheggio, marciapiede e stessa sede stradale carrabile.

Nella giornata di domani saranno comunicate indicazioni più dettagliate sulla programmazione ordinaria dei servizi e degli eventi settimanali, come mercato, ripresa attività scolastica, raccolta differenziata porta a porta, etc..

L’Amministrazione comunale, in considerazione dello sforzo messo in campo da tutti gli operatori che, per servizio e a titolo volontario, stanno lavorando ormai da dieci giorni per affrontare nel miglior modo possibile una condizione di emergenza senza precedenti per portata e intensità, intende ringraziare nominativamente: gli uomini e le donne del Comando di Polizia Municipale; tutti i dipendenti comunali in servizio; il gruppo comunale Volontari per la Sicurezza; i Carabinieri della Locale Stazione; il Gruppo di Protezione Civile E. C. Ceccano; il Gruppo CISOM dell’Ordine di Malta; il gruppo Radioamatori; le ditte e i privati: Edil Pali, Mattone Impianti, D’Annibale Pietro, Edil Garden 2006, Edil 2005, De Santis Mario, Pacioni Nicoletta e Celenza Domenico, Edil Panella, Mingarelli Stefano, Pizzuti Demetrio, Ciotoli Mariano, Colapietro Luigi, Imola Vincenzo, Panecaldo, Ardovini Elio, Gruppo Iafrate, incaricati dal Comune di Ceccano di provvedere allo spazzamento ed alla rimozione della neve o del ghiaccio su strada; i privati: Massa Ugo, Santoro Carlo, Massa Antonino, Carlini Vittorio che, a titolo gratuito e volontario e nel limite delle proprie possibilità, hanno messo a disposizione i propri operatori o i propri mezzi per la medesima finalità.

Un ringraziamento sentito va alle farmacie cittadine che hanno assicurato un servizio efficiente e capillare ben oltre i normali turni lavorativi, consentendo anche di attivare il servizio di distribuzione di farmaci a domicilio per tramite della Polizia Municipale e della Protezione Civile, e ugualmente agli esercizi commerciali che hanno consentito la fornitura dei generi di prima necessità a domicilio alle famiglie bisognose. Ai blogger che hanno collaborato rilanciando puntualmente le comunicazioni e gli avvisi diramati dall’Amministrazione cittadina. All’Unità di Crisi di Frosinone che ha provveduto a garantire un contatto efficiente con i gruppi di pronto intervento provinciali come ad esempio i Vigili del Fuoco. Sebbene ancora la normalità non sia del tutto ripristinata, l’impegno delle categorie prima citate, al fianco della cittadinanza volenterosa, ha permesso di gestire e fronteggiare uno stato emergenziale senza paragoni, specie nei giorni in cui la più parte del territorio ha pesantemente risentito di assenza di elettricità, acqua potabile e gas metano.

A tutti loro e a quanti abbiano presto il proprio contributo anche non coordinati dal Centro per l’Emergenza comunale, ancora una volta grazie.

Il Sindaco Antonio Ciotoli   

[nggallery id=11 template=caption]

Frosinone Today - :
9 ore fa

FROSINONE TODAY - "Diceva di essere innocente e proprio nei giorni scorsi mi aveva chiamata per dirmi che aveva trovato dei documenti importanti ...

Ciociaria Oggi - : Auto in cammino prende fuoco, la paura corre in superstrada
10 ore fa

CIOCIARIA OGGI - Veroli, auto in fiamme sulla superstrada. Erano circa le 4 di questa mattina. Una Fiat Bravo mentre percorreva la Sora Ferentino ...

La Provincia - : San Biagio Saracinisco - Vittima di un incidente domestico, il 63enne Domenico Barilone non ce l’ha fatta
5 ore fa

LA PROVINCIA - Domenico Barilone, il 63enne di San Biagio che giovedì scorso era rimasto vittima di un drammatico incidente domestico non ce ...

Ciociaria Oggi - : Ferito gravemente alla testa nella casa d'accoglienza, si indaga
5 ore fa

CIOCIARIA OGGI - Grave ferita alla testa, in gravi condizioni un trentenne di origine somala, ospite di una casa di accoglienza in via ...

Alessio Porcu - : Il dramma di Roccasecca ed il rischio del cortocircuito
10 ore fa

ALESSIO PORCU - La tragedia di Roccasecca. L'agente accusato di abusi sulla figlia si è tolto la vita. Schiacciato dal peso ma non della ...