giovedì 5 Gennaio 2012

Ceccano amministrative: il consigliere comunale Roberto Caligiore (Pdl) dice sì alle primarie e indica Ruspandini

Da dirigente provinciale del PDL accolgo con soddisfazione e stimolo il ricorso alle PRIMARIE anche per le future competizioni amministrative che si svolgeranno a Frosinone ed a Ceccano nella prossima primavera. D’altronde risale a questo mese di Luglio, la richiesta di tale strumento da parte nostra e, sullo specifico dopo ciò che è accaduto a Maggio alle ultime elezioni amministrative, la situazione nei primi sei Comuni della Provincia cioè appunto Frosinone, Cassino, Alatri, Ceccano, Anagni e Sora, è di quattro amministrazioni a due a favore del centrosinistra, quindi il prossimo obiettivo è ribaltare questo dato, vincendo a Frosinone ed a Ceccano, per dare maggiore slancio all’intera area di centrodestra provinciale.

Non posso fare a meno però di esprimere una riflessione su Ceccano dove, da Consigliere Comunale del PDL, vedo ostruzionismo, su tematiche fondamentali come appunto il ricorso alle primarie, da parte di chi dice di opporsi ai personalismi e di essere per il cambiamento e quant’altro. A tal proposito ho voluto parlare con Adriano Roma il quale mi ha confermato di non aver rivolto nessun invito ufficiale a chi oggi sui giornali (ieri per chi legge) si sottrae alla competizione dicendosi non disponibile, ma soprattutto mi ha sottolineato che le primarie, almeno a Ceccano, non saranno solo del PDL ma aperte a tutte quelle anime, anche in maniera trasversale, che non si rivedono nell’attuale amministrazione che ha messo in ginocchio la città. Noi già da tempo abbiamo condiviso l’invito lanciato dai vertici del Partito per Ceccano e, con noi, già molti movimenti civici hanno dichiarato apertamente di apprezzare ed accettare tale strumento per la scelta del candidato a Sindaco. Quindi Ceccano ha già detto, e riconferma fortemente, “SI” alle primarie, perché il centrodestra non è certo Stella o Misserville, come d’altronde più volte da loro dichiarato.

A loro voglio dedicare una semplicissima riflessione, dato per assodato che ognuno è libero di accettare o partecipare a ciò che ritiene più congruo per lui e per chi lo segue: al primo, a cui per mia onestà intellettuale devo riconoscere numerose battaglie per la città e contro l’attuale amministrazione, nonostante ne abbia fatto parte per oltre dieci anni, devo ricordare una volta per tutte che l’accordo a cui si riferisce non fu siglato dal PDL di Ceccano in quanto ancora non esisteva, ma siglato da persone, tra cui anche la mia, che si impegnavano in un progetto che doveva procedere di pari passo e soprattutto condiviso, infatti nell’accordo non era prevista la tattica suicida di annunciare ufficialmente la sua candidatura a Sindaco 18 mesi prima dalle elezioni visto che, per vincere, sarebbe servito aggregare altre anime e gruppi oltre al nostro; in tale considerazione ci risulta che il suo gruppo non abbia stretto aggregazioni con nessuno appunto perché non ha margini di trattative, visto che ad ogni incontro con altri soggetti l’unico punto fermo è stato e sarà la sua candidatura a Sindaco e, per tale motivo numerose persone e movimenti, dopo e voglio sottolineare il dopo, aver parlato con lui, hanno scelto noi, avallando il nostro progetto serio e maturo e che rappresenta l’alternativa valida a questa sinistra. In tutto questo non voglio certo dimenticare gli insulti, le pressioni verbalmente violente anche mediatiche ricevute, ma che hanno dimostrato a tutta la città che i veri artefici della spaccatura dell’accordo non siamo stati noi ma bensì lui con il suo atteggiamento.

Al secondo, a cui devo riconoscere lo spessore umano e professionale, è accaduto la stessa dinamica: polverone di persone e movimenti civici per partecipare a questo progetto grandioso per poi invece vedere tali realtà allontanarsi per rifugiarsi con noi.

Per quanto riguarda la mia posizione, nonostante io abbia alle spalle una struttura che avrebbe sicuramente potuto supportarmi alla primarie come candidato, affermo ufficialmente già da oggi che il nome che indicherò, nel futuro tavolo decisionale, sarà quello dell’Assessore Provinciale Massimo Ruspandini, con l’auspicio che lui possa accettare.

Come giudichi Ciociaria24? Clicca qui e partecipa al sondaggio per aiutarci a migliorare!
Per contattare la nostra Redazione puoi scivere a info@ciociaria24.net o telefonare al Numero Verde 800-090501.
Jolly Automobili Peugeot

I prezzi speciali sono riservati a coloro che sottoscriveranno il contratto d'acquisto entro Lunedì 17 Giugno.

Toyota C-HR

Prezzi scontati, bonus e finanziamento Pay Per Drive, un'occasione davvero vantaggiosa.

JAGUAR E-PACE

Scoprila presso la concessionaria Jaguar Land Rover per Frosinone e provincia.

Expert Lucarelli

Promozione in vigore fino al 19 Giugno.

Noleggio

Scopri di più presso Gruppo Jolly Automobili, S.S. dei Monti Lepini, km 6,600, a poche centinaia di metri dal casello autostradale di Frosinone.

Orange Days

Promozione valida fino all'8 Giugno 2019.

Punto Fresco

Offerte valide fino al prossimo 11 Giugno.

Fiat 500

Ti aspettiamo a Frosinone (S.S. dei Monti Lepini km 6,600) e a Sora (Via Baiolardo 63).

Range Rover Sport

Ti aspettiamo oggi stesso presso X Class, concessionaria Land Rover e Jaguar per Frosinone e provincia.

Peugeot 508 SW

Vieni a scoprire oggi stesso nuova Peugeot 508 SW. Ti aspettiamo presso Jolly Automobili a Frosinone.

Toyota C-HR

Ti aspettiamo oggi stesso presso Golden Automobili, concessionaria Toyota per Frosinone e provincia.

Expert Lucarelli

Forti sconti sugli smartphone di fascia alta fino al prossimo 8 Giugno.

Jolly Automobili

Ti aspettiamo oggi stesso nelle sedi del Gruppo Jolly Automobili, S.S. 156 dei Monti Lepini km 6,600.

Jolly Auto

Vieni a scoprirla oggi stesso presso Jolly Auto, Concessionaria Mazda per Frosinone e provincia.

X Class

Ti aspettiamo oggi stesso a Frosinone presso X Class, concessionaria Land Rover Jaguar del Gruppo Jolly Automobili.