29 novembre 2014 redazione@ciociaria24.net

Ceccano da brividi: i numeri dell’aria fanno impallidire le metropoli

I dati raccolti negli ultimi mesi parlano chiaro: la soglia limite è stata superata addirittura 80 volte

171 milligrammi di PM10 nell’aria contro i 50 che rappresentano la soglia limite prevista dalla legge. Non solo: la legge italiana prevede che tale limite non possa essere superato in un anno più di 35 volte, mentre Ceccano è addirittura a quota 80 superamenti.

I numeri pubblicati oggi su Il Nuovogiorno sono a dir poco preoccupanti. Il commissario prefettizio ha deliberato l’istituzione di quattro domeniche ecologiche. D’altro canto, vista l’imminente campagna elettorale, molti politici sanno bene che uno dei principali problemi che il prossimo sindaco dovrà affrontare sarà proprio quello legato all’inquinamento

Menu