martedì 29 ottobre 2013 redazione@ceccano24.it

Ceccano Futsal: fabraterni irresistibili, 8-2 alla Virtus San Vito e primo posto in classifica

Nella gara che vede l’atteso e preannunciato ritorno degli ULTRAS VIRTUS, grazie alla buona concentrazione in avvio gara, il Futsal Ceccano coglie i frutti sperati contro una delle squadre più ostiche del campionato. Il Ceccano dimostra una maturità da grande squadra e già nel primo tempo, grazie alla doppietta di Pirri e alle marcature di Uberti e capitan Casalese , mette al sicuro il risultato; la ripresa serve solo a consolidare la supremazia degli uomini di De Vito che, in contropiede e con un San Vito decisamente troppo proiettato in avanti, dilagano occupando di diritto un posto tra le squadre protagoniste di questo girone Frusinate.

AVVIO FULMINANTE — Un caldo decisamente  fuori stagione favoriva l’affluenza al Fiorentini, pieno come non si vedeva da tanto tempo. Proprio questa massiccia presenza di tifosi e forse anche la voglia di mettere al più presto il risultato in sicurezza, faceva scattare dai blocchi di partenza i ragazzi di casa con una marcia in più rispetto agli avversari. Il doppio vantaggio in avvio trasformava in atti concreti le buone intenzioni dei rossoblu di casa. La sola presenza di Pirri al posto di un acciaccato Innocenzi, modificava il quintetto base di sette giorni fa, ed era proprio da quest’ultimo che nascevano le conclusioni più importanti dei primi dieci minuti. Nei minuti successivi si registravano conclusioni  fuori dallo specchio della porta di Pietrantoni detto Ndrinho in azione di fraseggio con Casalese. Un quarto d’ora su ritmi  alti, vanamente fronteggiati dalla blanda reazione degli ospiti al tiro per due volte con Rossi e Sancamillo, neutralizzate da puntuali uscite del portiere Nardoni , ed era il turno in campo di Padovani, Ciottoli e Innocenzi.  Era però Uberti “Bebeto”, subentrato ad un nervoso Pietrantoni,  nel giro di 60 secondi a portare a 3 le marcature dei locali. Con una caparbia azione insistita si liberava al tiro per due volte la seconda delle quali fatale per il San Vito. La ricerca del quarto gol diveniva frequente anche con i successivi ingressi di Compagnone e Cipriani; quest’ultimo concludeva di tacco sul palo una spettacolare combinazione veloce con Pietrantoni: applausi a scena aperta. In una fase di possesso palla degli ospiti il Ceccano riusciva ad organizzare un feroce pressing e il recupero palla successivo consentiva a Pirri di siglare il terzo gol . Il capocannoniere della formazione fabraterna e del campionato, di nuovo in campo nei ultimi 5 minuti del primo tempo, si faceva perdonare dopo aver spedito a lato un tiro invece di servire Padovani meglio piazzato.

RIPRESA IN GESTIONE: oramai sotto di quattro gol, il San Vito prendeva decisamente l’iniziativa nel secondo tempo. La manovra con l’estremo difensore a fare da giocatore aggiunto non era però efficace e nonostante la buona circolazione, era proprio Cianfriglia che si faceva soffiare la sfera da Pirri e si vedeva costretto ad incassare il quinto gol. L’inevitabile calo di tensione dei fabraterni dava il la ad una breve parentesi di supremazia dei Sanvitesi che accorciavano le distanze grazie ad una conclusione di Rossi. Il tema tattico non variava e grazie a questa intuizione del portiere di movimento nascevano altre conclusioni degli ospiti. Questo tipo di manovra, però, lasciava il fianco fatalmente a recuperi di palla e tiri dalla distanza dei ceccanesi; in una di queste Carlini indovinava la parabola giusta e praticamente dalla propria area insaccava nella porta sguarnita. Una rete che metteva una pietra tombale sull’esito dell’incontro e  tagliava le gambe alle velleità di recupero degli ospiti. La difesa dei padroni di casa sembrava, infatti,  affatto sorpresa dalla tattica del portiere di movimento tanto che il pressing sapientemente orchestrato da mister De Vito, nei tempi e nelle distanze, procurava una nuova chance per Pirri. Il pivot  certo non perdeva l’ occasione di rimpinguare il suo personale bottino di gol e portava a sette il numero delle marcature. La bontà della manovra degli ospiti si mostrava nella sua efficacia solo dopo una veloce ripartenza che consentiva a Bianchi di siglare il secondo gol in un parziale di gara che faceva registrare, con l’entrata di Cipriani, Compagnone e Innocenzi, occasioni a iosa per i locali. Il tema del recupero palla in pressing, in questa sorta di inferiorità numerica generata dalle continue discese del portiere, premiava questa volta Innocenzi “Mod’s” finalmente al gol dopo una gara di sacrificio e una settima tribolata per l’influenza. Nei minuti finali c’era spazio anche per Nardoni: piuttosto inoperoso per tutta la gara, era chiamato ad interventi  difficilissimi sui tentativi di Bianchi ancora e di Belluzzo, a testimonianza di una buona concentrazione mantenuta per tutti i 60 minuti. Chiuso il capitolo San Vito, si apre quello della prossima trasferta a San Giovanni in carico di sabato prossimo. La formazione di mister De Vito sarà impegnata contro una squadra che attraversa un buon momento di forma, come testimoniano i risultati e con la quale lo stesso Ceccano si batté strenuamente per la vittoria del campionato di tre anni fa. il dirigente Massimo Casalese ha già stabilito le sedute settimanali di allenamento nelle quali la squadra si preparerà ad affrontare la formazione nero verde.

Ufficio stampa ASD FUTSAL CECCANO

Risultati 3a giornata Campionato di Calcio a 5 Serie D Girone unico Frosinone: CASTELLO INTERMODALTRASP – ISOLA LIRI 6-6, CITTA DEI PAPI ANAGNI – CITTA DI SORA 6-3, CUS CASSINO – SANGIOVANNESE 2-6, CECCANO – VIRTUS SAN VITO 8-2, MOROLO – VIRUS ALATRI 7-6, NUOVA PASTENA – ATLETICO ALATRI 3-13, SORA HAMOK – CASTRUM TURRIS 7-3.

Classifica: ATLETICO ALATRI 9, CECCANO 9, SORA HAMOK 7, SANGIOVANNESE 7, CITTA DI SORA 6, CITTA DEI PAPI ANAGNI 4, NUOVA PASTENA 4, ISOLA LIRI 3, VIRUS ALATRI 3, VIRTUS SAN VITO 3, CASTELLO INTERMODALTRASP 1, CUS CASSINO 0, CASTRUM TURRIS 0.

Prossimo turno, 4a giornata, 02 Novembre: ATLETICO ALATRI – SORA HAMOK, CASTRUM TURRIS – CASTELLO INTERMODALTRASP, CITTA DI SORA – CUS CASSINO, ISOLA LIRI – MOROLO, SANGIOVANNESE – CECCANO, VIRTUS SAN VITO – NUOVA PASTENA, VIRUS ALATRI – CITTA DEI PAPI ANAGNI.

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO?
Per ricevere le nostre notizie su smartphone o tablet: clicca qui e scarica la nostra App gratuita
I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA