CECCANO – I Carabinieri arrestano un 33enne fabraterno per rapina e lesioni personali aggravate

Nella mattinata, a Ceccano, i Carabinieri della locale Stazione, in esecuzione ad un Ordine di Carcerazione emesso dal Tribunale di Frosinone, hanno arrestato un 33enne del posto poiché responsabile dei reati di rapina e lesioni personali aggravate, commessi in Frosinone l’11 giugno 2011 e in Ceccano il 29 luglio 2011.

In particolare, le rapine sono state perpetrate ai danni di prostitute, alle quali è stato rubato denaro contante per complessive 200 euro. L’arrestato, già censito per reati della stessa indole, dopo le formalità di rito è stato rinchiuso presso la Casa Circondariale di Frosinone dove dovrà scontare una pena di 4 anni di reclusione, oltre al pagamento di una multa di 2.000 euro.

Menu