sabato 25 febbraio 2017

CECCANO – Morto detenuto a Regina Coeli, era evaso dalla Rems fabraterna

Riceviamo e pubblichiamo il seguente comunicato stampa contenente alcune dichiarazioni del Segretario Generale Aggiunto CISL FNS Massimo COSTANTINO.

«Ieri sera un detenuto italiano di 22 anni si è impiccato utilizzando un lenzuolo legato alla grata del bagno nel carcere romano di Regina Coeli. Il tutto è accaduto alle 23.00 nella seconda sezione terzo piano, sezione dove erano presenti 167 detenuti. Il Detenuto si trovava in carcere per resistenza, lesione e danneggiamento ed era internato. Il Detenuto già aveva creato problemi poiché era evaso dalla Rems di Ceccano, per ben tre volte, ma ripreso e ricondotto in carcere.

Purtroppo seppur il personale è intervenuto immediatamente, nulla è servito a salvarlo. Il Carcere di Regina Coeli, come è noto ha un sovraffollamento di più 289 Detenuti: 911 rispetto ai previsti 622. Pur apprezzando le nuove normative in tema di esecuzione penale, istituendo il nuovo Dipartimento Giustizia Minorile e di Comunità, i risultati concreti tardano ad arrivare e nelle carceri resta il sovraffollamento».

Presunti brogli elettorali, l'indagato diventa super testimone e 'vuota il sacco' (foto)
20 ore fa

FROSINONE TODAY - Non ha voluto indossare lo scomodo abito del 'parafulmine'. Per questo ha chiesto ed ottenuto di essere interrogato dal magistrato ...

Inseguimento ed arresto su via Casilina. In carcere in pluripregiudicato cacciato dall’Italia
16 ore fa

FROSINONE TODAY - Sono le tre circa della notte scorsa, quando una pattuglia della Squadra Volante intercetta una BMW che a forte velocità ...

La truffa corre su internet. Due le persone raggirate in poche ore in Ciociaria
10 ore fa

FROSINONE TODAY - La truffa viaggia in rete. Due le persone truffate attraverso la rete, una è stata denunciata, l'altra addirittura ;Nel primo ...