CECCANO – Musica vietata dalle 24 e alcolici dopo l’una di notte, polemiche

Suscita polemiche nella città fabraterna l’ordinanza antischiamazzi, L’amministrazione targata Maliziola per regolamentare la movida notturna e porre un freno ad atti di vandalismo ha infatti deciso di vietare la musica dopo la mezzanotte a Ceccano. Stop alla somministrazione degli alcolici dopo l’una di notte. Locali chiusi entro le due del mattino. Il tutto fino al 30 settembre.  Chi sgarra incapperà in multe fino a 500 euro. Protestano i commercianti che hanno già organizzato una serie di eventi estivi.

Menu