sabato 8 settembre 2012

CECCANO – Wireless, Giovani Democratici è polemica

Decisa presa di posizione contraria del Partito democratico a Ceccano contro la proposta dell’amministrazione di offrire connessione gratuita ai cittadini tramite le wi fi zone, diffuse dappertutto nel mondo e che farebbero progredire fortemente la cittadina fabraterna. Si tratta di aree in cui è possibile collegarsi ad internet gratuitamente con il proprio telefonino o tablet o computer, senza dover utilizzare le lentissime reti dei cellulari in 3 g. Il Pd contesta il progetto dell’amministrazione Maliziola, il primo che sembra andare nella direzione dell’innovazione, sostenendo che non ci sia una relazione di impatto ambientale.

Al di là del fatto che tutta la nostra vita è pervasa da reti wireless e che il comune di Ceccano, nel passato, ha consentito,  la realizzazione di una gigantesca antenna per telefonini al centro del cimitero, davvero è incomprensibile la posizione degli esponenti del Pd che dovrebbero invece favorire il piano digitale in un’Italia assolutamente arretrata da questo punto di vista.

Il Liceo di Ceccano è totalmente in wireless dal 1999: tutte le classi e i laboratori possono accedere ad internet e questo costituisce un elemento essenziale per la didattica e la comunicazione. Moltissimi lavori, compreso quello che sto facendo in questo momento, sarebbero impensabili senza la rete internet. Qualunque cosa la faciliti dovrebbe essere sostenuta dalle amministrazioni pubbliche.  Perché questo non dovrebbe essere assicurato a tutti?

Pietro Alviti’s weblog

Di seguito il comunicato dei Giovani Democratici sulla suddetta vicenda

I giovani del PD di Ceccano pur essendo favorevoli alla realizzazione di una rete WI-FI per la città dicono “NO” alla proposta portata in commissione dalla giunta Maliziola in quanto non ha tenuto conto delle normative relative alla gare di appalto, salute pubblica, e sul piano antenne per la telefonia mobile.

Non è accettabile che in un territorio con un elevato numero di tumori non si interpelli l’ ARPA (azienda regionale protezione ambiente) prima di predisporre un impianto che emette un elevato numero di radiazioni elettromagnetiche che colpiranno il centro abitato.

Non è possibile pensare che la maggioranza porti in commissione una programmazione la cui firma è di chissà quale ditta e che non prevede solo l’ installazione di antenne WI-FI ma anche l’ installazione di un ripetitore per la telefonia mobile.

Appoggiamo a pieno il nostro capogruppo Maurizio Cerroni in consiglio comunale e se l’ amministrazione non cambierà rotta, porteremo questa battaglia intrapresa dal PD tra la gente e nelle piazza, parlando in primis con i residenti del centro storico coloro che saranno i primi a rimetterci la propria salute.

Giovani Democratici Ceccano

Ben 400 vetture disponibili a prezzi vantaggiosissimi dal 14 al 22 Aprile.

Cassino, violenta la compagna incinta senza nessuna pietà. Arrestato un 22enne
14 ore fa

FROSINONE TODAY - Non aveva "compassione" della compagna nanche con il bimbo nel grembo e continuava a picchiarla e violentarla per futili motivi ...

Omicidio Morganti, parla la sorella Melissa: "stiamo facendo di tutto per non far spostare il processo"
17 ore fa

FROSINONE TODAY - "Ci hanno assicurato che il processo verrà celebrato a Frosinone. Però manca ancora l'ufficialità. I giudici della Corte di Cassazione ...

Cialone mette... un piano. E rivela: «Ecco perché dicemmo no a Londra rimanemmo a Ferentino»
10 ore fa

ALESSIO PORCU - La storica azienda di trasporti di Ferentino annuncia la nuova partnership con Flixbus. Sessanta assunzioni. Il ritorno al Tpl con ...