giovedì 15 settembre 2016 redazione@ceccano24.it

CECCANO – Presto una nuova sede per la Protezione Civile fabraterna, ecco dove

La Protezione Civile di Ceccano avrà presto una nuova sede e lo spazio su cui potrà contare sarà ancor più fruibile ed idoneo di quello finora utilizzato. La Giunta comunale ha, infatti, destinato all’Associazione di Volontariato EC Ceccano, i locali a ridosso del Centro Servizi di Via San Francesco che, dopo alcuni lavori di adattamento, potranno tornare a nuova vita, diventando così il punto di riferimento stabile per parcheggiare agevolmente i mezzi di soccorso e tutta l’attrezzatura necessaria con cui la Protezione Civile è sempre pronta a rispondere in caso di emergenze sul territorio.

“Come Amministrazione comunale – ha sottolineato il Sindaco, Roberto Caligiore – è per noi motivo di grande soddisfazione l’aver individuato una sede confacevole alle esigenze dei volontari della Protezione Civile, dove poter essere ospitati in modo definitivo ed ottimale, visto che svolgono un fondamentale servizio di supporto durante le emergenze che periodicamente investono il nostro territorio”. “La scelta del Comune di mettere a disposizione della Protezione Civile una nuova sede, si rende indispensabile se si vuole potenziare e sviluppare l’’idea’ stessa di Protezione Civile che, nella ricollocazione, prevederà anche un adeguamento del Piano di emergenza comunale e conseguentemente quello della città”.

“Dato che i volontari della EC Ceccano hanno dimostrato in tante occasioni grande sensibilità e disponibilità, e visto che come Amministrazione stiamo lavorando per procedere ad una razionalizzazione degli edifici comunali che ci consentirà di recuperare anche l’edificio di Via Facciabate, trovare per loro una definitiva sistemazione ci è sembrato più che opportuno e vuole essere anche una forma di ringraziamento per il prezioso lavoro svolto e che continueranno a svolgere”. “Per affrontare al meglio qualsiasi tipo di emergenza, la comunità ceccanese ha sempre potuto contare anche sulla Protezione Civile, settore in cui ritengo sia importante avvicinarsi e invitare a partecipare anche nuovi cittadini desiderosi di donare il proprio tempo per il bene della comunità, compresi i giovani che potranno intraprendere così il percorso di formazione che li porterà a diventare volontari”. La nuova sede, da tempo auspicata anche dai membri della Protezione Civile ceccanse, risponde sicuramente al meglio riguardo alle necessità della popolazione che si potranno presentare in futuro.

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO?
Per ricevere le nostre notizie su smartphone o tablet: clicca qui e scarica la nostra App gratuita
I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA