7 dicembre 2013 redazione@ciociaria24.net

CECCANO – Seconda edizione di “Emozioni, Musica e disabilità.” Maliziola: “Un’occasione preziosa per mettere al centro del dibattito l’importanza della sicurezza suoi luoghi di lavoro”

La disabilità acquisita a seguito di infortunio sui luoghi di lavoro. E’ stato questo il tema centrale del dibattito rivolto alle scuole che si è svolto questa mattina Sabato 7 Dicembre presso il teatro Antares di Ceccano in occasione della seconda edizione di “Emozioni, Musica e Disabilità”. Si tratta della manifestazione fortemente voluta dall’Assessore ai lavori Pubblici Pasquale Casalese che, fuori dalla veste istituzionale, è stato promotore di questa seconda edizione della manifestazione che coniuga il dibattito sulla disabilità, con un tema diverso ogni anno, e la musica, che coinvolge artisti professionisti e giovani diversamente abili nel concerto serale.

“Manifestazioni come queste sono importanti per mettere al centro del dibattito il tema della disabilità, anche quella che si acquisisce a seguito di infortunio sul lavoro di cui si parla in questa edizione. Un tema sentito e sul quale è importante coinvolgere i giovani fin dalle scuole proprio come fa Amnil da settant’anni a questa parte. I giovani di oggi sono i lavoratori di domani quindi è fondamentale insegnare loro i diritti imprescindibili come la sicurezza sui luoghi di lavoro”.

E’ quanto dichiarato dal sindaco Manuela Maliziola durante l’intervento conclusivo della manifestazione che ha avuto il patrocinio del comune di Ceccano. Il primo cittadino ha lodato l’impegno profuso dall’assessore Pasquale Casalese nell’organizzare l’evento ribadendo anche l’importanza dell’intervento dell’Amnil, associazione nazionale mutilati o invalidi del lavoro. L’associazione opera nelle scuole con il progetto “Icaro” al fine di sensibilizzare i bambini sul tema della prevenzione dagli infortuni di ogni genere, in casa, a scuola e in qualsiasi ambiente di vita quotidiano.

Il progetto “Icaro” ha coinvolto anche il secondo comprensivo di Ceccano che è stato presente con la folta delegazione di 100 bambini. Sono stati consegnati anche i diplomi di benemerenza al Dirigente scolastico, al corpo docente e agli alunni del I.C. “I. Ceccano” per l’attenzione riservata al progetto Icaro promosso dall’ANMIL di Frosinone. E’ stato presentato l’omonimo progetto quale diffusione della sicurezza a nuovi dirigenti scolastici. L’assessore Casalese, in conclusione della mattinata di dibattito, ha rivolto i ringraziamenti per la partecipazione invitando le associazioni e le scuole presenti al prossimo anno per la terza edizione.

Menu