martedì 14 maggio 2013 redazione@ceccano24.it

Concorso Nazionale “Progetta l’Energia!”: II premio all’Istituto Comprensivo “Giuliano di Roma”

Hanno un nome le scuole vincitrici del Concorso Nazionale “Progetta l’Energia!”, bandito dal MIUR (Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca) e dal Consorzio per l’energia CEV, che si è concluso il 15 aprile u.s. Martedì 7 maggio la Commissione di valutazione ha proclamato i vincitori. Tra questi si è distinto l’Istituto Comprensivo “Giuliano di Roma” che si è aggiudicato il secondo premio del valore di € 2.000,00 messo a disposizione dal Consorzio CEV per le scuole primarie e secondarie di primo grado.

Il premio sarà consegnato da CEV ad una delegazione di studenti, nell’ambito della manifestazione “La Nave della Legalità 2013 – XXI Anniversario delle stragi di Capaci e via D’Amelio”, organizzata dal MIUR a Palermo il 23 maggio p.v. L’elaborato prodotto dalla classe IV si è distinto per la coerenza con le tematiche proposte dal bando, l’originalità e, non ultima, la sua potenziale realizzazione pratica. Gli studenti, infatti, hanno presentato un’efficace campagna di comunicazione volta a sensibilizzare l’opinione pubblica sulle tematiche del pacchetto 20-20-20, programmando eventi informativi sui temi della campagna europea ed ideando un racconto per immagini sugli elementi naturali e la sostenibilità ambientale.

Il bando del Concorso si è ispirato alla Campagna Europea PATTO DEI SINDACI, assegnando agli studenti attività diversificate a seconda del livello di istruzione. La quarta edizione del concorso, che riproporrà le tematiche del Patto dei Sindaci (20-20-20) sarà pubblicata entro il mese di ottobre sul sito del MIUR. Il Consorzio CEV, che è la più grande realtà nazionale di servizi per l’energia riservati esclusivamente agli Enti (con oltre 1000 Soci, di cui circa 900 sono Comuni), ha scelto la scuola quale luogo d’elezione per promuovere una nuova cultura dell’energia, in linea con quanto previsto dalle politiche europee a favore dell’ambiente, quali la Campagna Patto dei Sindaci, per la quale è stato nominato Struttura di Supporto.

I positivi risultati della terza edizione del concorso ci esortano a proseguire il dialogo con il mondo scolastico, che ancora una volta sorprende per la grande partecipazione e l’impegno profuso da insegnanti ed alunni, impegnati ad elaborare idee innovative e concrete per raggiungere l’importante obiettivo del 20-20-20 e per diffondere modelli di comportamento virtuosi.

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO?
Per ricevere le nostre notizie su smartphone o tablet: clicca qui e scarica la nostra App gratuita
I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA