Confrontiamoci sui programmi: i cittadini sono stufi dei soliti litigi elettorali!

Ne eravamo consapevoli: con l’inizio della campagna elettorale cominciano ad arrivare accuse gratuite e rappresentazioni della realtà ingannevoli, mistificatorie.

Senza esserne a conoscenza, abbiamo scoperto da dichiarazioni dell’ala destra e pidiellina del sistema politico ceccanese di essere un partito di centrosinistra, essendo perciò correi di aver diviso una coalizione alla quale non siamo mai appartenuti e a cui mai apparterremo. Stesso discorso vale anche per le fantascientifiche classificazioni che ci giungono dall’area di centrosinistra, la quale ci attribuisce un’appartenenza del tutto fantasiosa alla sua controparte, dimostrando così di essere in uno stato confusionario molto più che apparente.

Gettare fango e fumo negli occhi dei cittadini, considerati esclusivamente portatori di voti in vista delle elezioni, è uno sport in cui la vecchia politica ceccanese è padrona indiscussa da più di un ventennio ed al quale non abbiamo mai partecipato, volendo conquistare il consenso dei cittadini a suon di proposte e fatti concreti e non di delegittimazioni dell’avversario: una vera svolta rispetto al passato. Per questo vogliamo ricordare a tutti i cittadini di Ceccano i punti fondamentali che hanno caratterizzato e caratterizzeranno la nostra attività e strategia politica:

Parteciperemo alle elezioni con una lista “Ceccano2012- Idee in Movimento”, indipendente dai partiti, che appoggerà il Candidato a Sindaco Salvatore Proto, scelto dai cittadini con le Primarie (le prime per le amministrative nella storia di Ceccano). Come da Statuto del movimento non è ammessa la partecipazione di persone che abbiano una qualsiasi tessera di partito. Secondo lo statuto, inoltre, in caso di elezione a consigliere di un componente della lista, quest’ultimo rimetterà annualmente la sua carica nelle mani del movimento che ne deciderà a maggioranza dei componenti.

In caso di ballottaggio, qualora non saremo tra le due liste o coalizioni di liste più votate, non appoggeremo nessuno dei candidati in corsa, convinti che votando qualsiasi delle quattro alternative si confermerà lo status quo politico-amministrativo. Abbiamo da sempre favorito con la formazione di laboratori tematici la partecipazione dei cittadini tutti, in un processo senza gerarchie e di leadership delle idee, diffondendo cartaceamente e sul web questionari ai cittadini, sui quali si baseranno le nostre scelte programmatiche. Il giorno dopo le elezioni, qualsiasi risultato ne scaturirà, continueremo a svolgere la nostra attività civica e politica, di impulso e di pressione nei confronti di chi amministrerà la città, continuando ad incentivare la partecipazione con lo strumento collaudato dei laboratori. Crediamo in una politica partecipata, basata sui programmi e non su illazioni che non recano alcun giovamento alla vita dei nostri concittadini; invitiamo le altre coalizioni a confrontarsi sui programmi, i cittadini sono stufi di vedere le solite guerriglie urbane che da anni lasciano nell’immobilismo politico Ceccano e impediscono ai cittadini di essere i protagonisti del dibattito sulla cosa pubblica.

 

Menu