martedì 22 ottobre 2013 redazione@ceccano24.it

Consiglio comunale nel caos a Ceccano: seduta sospesa

Le discussioni sulla Sanità, sul gestore del servizio idrico e sul costo di scuolabus e mensa sono andate a farsi friggere. Durante la seduta di ieri del Consiglio Comunale di Ceccano, proprio mentre si parlava dell’ultimo tra gli argomenti sopra menzionati, le classiche punzecchiature tra maggioranza ed opposizione sono degenerate in un diverbio tra i consiglieri Del Brocco e Conti, successivamente allargatosi al vicesindaco Cerroni ed al consigliere Caligiore, che ha costretto il presidente dell’assise a sospendere la seduta.

Dunque, tutto rimandato, in barba all’attuale situazione economica ed alla delusione sempre più marcata del popolo, che è in grado di soppesare l’importanza delle diatribe di natura politica contrariamente a quanto accade nelle aule occupate dai rappresentanti istituzionali, spesso eccessivamente accalorati per contrasti che, una volta abbandonato il municipio e tornati ognuno a casa propria, lasciano decisamente il tempo che trovano.

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO?
Per ricevere le nostre notizie su smartphone o tablet: clicca qui e scarica la nostra App gratuita
I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA