Devoluzione del 5 per mille ad attività culturali e sociali del comune di Ceccano

Il 20 marzo si è tenuta la Commissione Cultura – Pubblica Istruzione – pari opportunità , convocata dal Presidente della Commissione consigliere Mario Spinelli avente ad oggetto “ Devoluzione del 5 per mille ad attività culturali e sociali del comune di Ceccano”.

Erano presenti tutti i componenti della Commissione e il Sindaco Manuela Maliziola.

L’obiettivo era quello di informare sulla possibilità di destinare, in occasione della prossima denuncia dei redditi del maggio prossimo la quota del 5 per mille dell’imposta versata dai contribuenti  su un apposito capitolo che andrà a finanziare numerose attività culturali e sociali del comune di Ceccano.

I componenti della Commissione hanno approvato tale proposta e hanno dato mandato al Sindaco di approntare tutte le procedure necessarie per il definitivo passaggio alla Giunta Comunale e poter quindi dare ampia pubblicità all’iniziativa stessa, coinvolgendo tutte le associazioni culturali e di volontariato presenti sul territorio, i CAAF, i patronati e la cittadinanza tutta.

Tale devoluzione della quota del 5 per mille non è in contrasto con la donazione dell’8 per mille e può essere di sostegno alla realizzazione di iniziative importanti rafforzando il legame e la collaborazione con l’Amministrazione Comunale.

Menu