7 febbraio 2012 redazione@ciociaria24.net

Domenico Malizia commento sul maltempo a Ceccano: Basta criticare, tutti col badile in mano

Il nostro lettore Domenico Malizia ci invia una mail in cui commenta: “Sono d’accordo con tutti coloro che attraverso queste pagine stanno sfogando la loro rabbia contro coloro che hanno delle responsabilità oggettive su come gestire un evento così straordinario , anche se a Ceccano lo è sempre. Vorrei però far notare che indipendentemente dall’incapacità degli addetti ai lavori noi ceccanesi siamo bravissimi a commentare a criticare non rendendoci conto della gravità delle cose .E’ vero siamo stati abbandonati alla buona sorte ma invece di cercare aiuto tra di noi ci siamo limitati soltanto a sbraitare con le mani in mano aspettando non si sa che. Se gli altri sono incapaci o non hanno mezzi non ci mettiamo sulla loro stessa linea dimostriamo che siamo capaci di prendere il badile in mano per pulire le strade di coalizzarci per rifornirci di beni primari ecc.ecc.A Collepardo i cittadini si sono uniti e, a detta del sindaco, hanno risolto i loro problemi senza aspettare la manna dal cielo:  dobbiamo togliere la neve se non vogliamo morire di fame, poi se vogliamo criticare ne abbiamo tutto il diritto ma purtroppo – e ne sono convinto – che al primo sole torneremo tutti a parlare di altre cose, il peggio è passato. Saluti MEMMO

Foto tratta da Pietro Alviti’s Weblog

Menu