3 novembre 2014 redazione@ciociaria24.net

Due arresti tra Ceccano, Supino e Pofi

Nel corso del Ponte Festivo della ricorrenza dei Defunti, i Carabinieri della Compagnia di Frosinone e comuni limitrofi, nell’ambito di un servizio di controllo del territorio hanno tratto in arresto due persone.

In particolare:

  • i Carabinieri della Stazione di Supino, hanno tratto in arresto un 31enne di Ceccano che armato di coltello ha minacciato un 31enne di Supino per farsi restituire una somma di euro 70,00 che aveva prestato ad una terza persona parente della vittima. Non avendo la disponibilità del danaro, si è impossessato delle chiavi della sua autovettura dichiarandogli che l’avrebbe restituita solo a debito estinto e si allontanava. I Carabinieri, avuta notizia del fatto, hanno cercato e rintracciato il giovane, riuscendo a bloccarlo nel centro cittadino di Supino. L’arrestato è stato trattenuto presso le camere di sicurezza della Compagnia CC Frosinone in attesa del rito direttissimo;
  • i Carabinieri della Stazione di Pofi hanno tratto in arresto un 40enne del luogo che risultava da ricercare dall’agosto 2014 per  un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Frosinone in quanto aveva violato, in più occasioni, le prescrizioni del foglio di via obbligatorio nel corso degli ultimi anni. L’arrestato, dopo le formalità di rito è stato tradotto presso la Casa di Reclusione di Frosinone.
Menu