Elezioni di Ceccano: ecco quanto spenderanno gli 8 candidati per conquistare la fascia

Eravamo arrivati alle vele dei candidati al consiglio comunale, un’assurdità per chi era abituato a girare “casa per casa” con il semplice “santino”. Dopo aver toccato l’apice della spesa, però, i tempi che corrono hanno convinto tutti su un punto, anzi due: a) bisogna darsi una regolata; b) è ora di tornare indietro.

A Ceccano, dove sono in programma le elezioni comunali per scegliere il nuovo primo inquilino di Palazzo Antonelli, i candidati a sindaco hanno dichiarato alla stampa quanto spenderanno per la campagna. Si va dai mille euro di Aversa ai 30 mila di Querqui, ma comunque gli otto candidati a sindaco non andranno oltre un totale di 108 mila euro.

Di seguito la spese preventivata, candidato per candidato, pubblicata su Ciociaria Oggi nell’articolo a firma di Paolo Romano:

Luigi Compagnoni 10.000 euro
Manuela Maliziola 20.000 euro
Gianni Querqui 30.000 euro
Domenico Aversa 1.000 euro
Roberto Caligiore Poche migliaia di euro
Filippo Misserville – 25.000 euro
Rino Liburdi – 10.000 euro
Mirko Ferrari – 2.000 euro

Menu