lunedì 4 marzo 2013 redazione@ceccano24.it

Elezioni: l’analisi politica del consigliere comunale Riccardo Del Brocco

Non era facile a distanza di 9 mesi dalle comunali ripartire, in un’elezione che non ha precedenti nella storia, ed ottenere 1600 preferenze. Un partito nato da un mese, un clima di anti-politica che mai si era respirato così forte anche nei piccoli centri, soli 20 giorni per fare campagna elettorale: credo che il risultato che abbiamo centrato in provincia e soprattutto a Ceccano, conducendo una campagna elettorale senza il minimo sfarzo, ma con grande dignità ed impegno, sia davvero clamoroso e sgomberi il campo da qualsiasi resurrezione di soggetti consegnati ormai alla storia della nostra città.

In queste elezioni regionali il dato più evidente è il crollo delle preferenze per tutti i candidati e tutti i partiti: nemmeno i più quotati sono riusciti a “sfondare” nelle loro città ed hanno avuto un crollo di preferenze vertiginoso se paragonato ai risultati di due anni fa. Dato che però gratifica i nostri sforzi e consacra Ruspandini e il suo gruppo, ancora una volta leader nella nostra città. A Massimo va il mio ringraziamento personale per averci permesso di correre ancora una volta con la voglia di sempre, col coraggio di chi ha ragione da vendere, con la certezza di non vergognarci un domani del voto che abbiamo dato e chiesto ai nostri concittadini.

La compagine di centro-destra ha visto a livello regionale fortemente ridimensionato il proprio bacino elettorale fermo al 28%, colpa dei recenti scandali e al fenomeno Grillo eppure, nonostante questo, a Ceccano Fratelli d’Italia centra il risultato più alto a livello nazionale con il 15,87%. Questo ci deve inorgoglire tutti.

Dall’altro lato vediamo la liquefazione dell’apparato amministrativo: il sindaco socialista, insieme ai suoi assessori, non riescono a cogliere in un clima di grande successo per Zingaretti, nessuna opportunità per creare una filiera proficua con la regione Lazio. Si sono completamente sciolti come neve al sole, segno di una debolezza mai registrata fino ad oggi. La loro impalpabilità politica è quasi imbarazzante.

La città sta premiando il lavoro svolto dall’opposizione a discapito di una maggioranza praticamente latitante su ogni punto di vista percepita sempre più distante dalle istanze della cittadinanza. Ed è per questo che continueremo con dedizione e spirito di sacrificio ad offrire ai cittadini ceccanesi un’ancora di speranza per chi non ha creduto e non vuol credere più alle favolette della Maliziola e della sua giunta dei disastri che a questo punto vedo davvero vicino allo scioglimento anticipato.

Riccardo Del Brocco
Consigliere Comunale – FDI

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO?
Per ricevere le nostre notizie su smartphone o tablet: clicca qui e scarica la nostra App gratuita
I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA