30 dicembre 2011 redazione@ciociaria24.net

Emergenza abitativa, finanziamento di 3 milioni dalla Regione Lazio: il Comune ottiene la proroga per l’esecuzione degli interventi.

Con riferimento alle notizie di stampa dei giorni passati, in merito alle problematiche riguardanti il finanziamento di 3 milioni di Euro ottenuto dal Comune di Ceccano dalla Regione Lazio per far fronte all’emergenza abitativa con deliberazione n. 710 del 25 settembre 2009, il sottoscritto Giulio Conti, Assessore del comune di Ceccano, intende esprimere la propria soddisfazione per essere riuscito ad ottenere la proroga per l’esecuzione degli interventi, proroga richiesta da oltre un anno da questo ente alla Regione Lazio. La Giunta Regionale, infatti, con deliberazione assunta in data 28 dicembre 2011 ha aderito alla richiesta del Comune di Ceccano, evitando il sorgere di contenziosi tra enti. Si precisa che ha avuto effetto determinante per la soluzione della problematica l’incontro svolto presso la Regione Lazio in data 13 dicembre tra l’Assessore Regionale Buontempo e il sottoscritto Assessore Giulio Conti. Infatti, in quella sede alla presenza di dirigenti regionali e comunali, dopo una fase di acceso confronto, si è individuato un percorso per la soluzione della problematica, nello spirito di leale collaborazione tra l’ente regionale ed il Comune di Ceccano.
La ripresa della procedura amministrativa consentirà nel corso del prossimo anno 2012 di avviare i lavori per la costruzione di n. 20 alloggi e di dare risposte nei prossimi anni alle emergenze abitative del territorio.

Ufficio Stampa Comune di Ceccano per Ceccano24

Menu