Felicetto Massa si presenta ai Ceccanesi

Felicetto Massa, 40 Anni, Libero Professionista nell’Ingegneria e Docente. Titolo di Studio: Dottore di Ricerca in Ingegneria Meccanica. Massa è candidato al Consiglio Comunale di Ceccano nella lista del Partito Democratico, a sostegno del candidato a sindaco Luigi Compagnoni. Di seguito alcune domande per con relative risposte per conoscere meglio il candidato consigliere.

Perché questa candidatura?
Durante le diverse esperienze legate alla mia attività professionale, dedicata all’implemento delle politiche energetiche ed ambientali, è nata in me l’esigenza di voler contribuire in modo diretto all’attuazione pratica di tali politiche, con l’intento di impiegare al meglio i Finanziamenti regionali, nazionali ed europei, che troppo spesso vengono mal gestiti dalle pubbliche amministrazioni. Mi propongo di accelerare queste ‘buone pratiche’ e di adottarle in modo sistematico, mettendo a disposizione le mie competenze. Una città che vuole migliorare la qualità della vita e dei servizi ai cittadini deve mettere in atto delle strategie a lungo termine che devono avere come fattore comune la costanza e l’impegno continuo di uno staff.

La scelta di sostenere Luigi Compagnoni come Sindaco?
Luigi, oltre ad essere un amico dal 1993, per me è la persona giusta, sia per competenze e sia per età, che può amministrare Ceccano. Il suo programma è molto innovativo e porta con sé il bagaglio di esperienze che la sua professione gli ha trasferito nel tempo. La sua intuizione ormai improrogabile: quella di sostituire alle politiche frammentate delle amministrazioni precedenti una politica di sintesi propria delle città intelligenti.
Nel suo programma, condiviso da tutti noi candidati del Partito Democratico, prende forma una Ceccano che vorrei vedere domani e cioè una città che sia attrazione di imprese e di cittadini.

Perché si è Candidato nel Partito Democratico?
Per me fare politica in un partito vuol dire innanzitutto fare proposte e dare idee per migliorare il territorio in cui si vive. Nel Circolo del Partito Democratico di Ceccano, da tempo, ho trovato un contesto fertile all’impianto di buone idee, ma anche dotato di enorme esperienza politica, che a me manca, che sto apprezzando sempre di più; un’esperienza che spesso i giovani contrastano, ma che è necessaria a creare una continuità di pensiero, una conoscenza delle problematiche ed un memoria delle bellezze del territorio in cui si vive.

Quali sono le sue principali proposte per la nostra città?
Uso delle strutture scolastiche come formazione permanente dei cittadini e delle imprese ed Economia Verde, per combattere i cambiamenti climatici ed incrementare l’occupazione. Sono questi i settori nei quali principalmente svolgo la mia attività professionale e nei quali mi sento di poter dare il meglio per Ceccano.
Istruzione e Green Economy sono anche tra gli assi principali che caratterizzano una città intelligente e che richiede agli amministratori una maggior sensibilità per la pianificazione strategica . Smart City è il nostro obiettivo: un contesto in cui cittadini ed imprese sanno di poter dare ed allo stesso tempo di poter ricevere i servizi ed i supporti migliori, per la crescita e per una migliore qualità della vita.

La sua idea di inserire una tesi di laurea o di dottorato nel suo programma è vista come un’apertura al mondo dei giovani laureati che stentano a trovare lavoro. Ci spiega i perché?
In una città di 23 mila abitanti tanti sono i ragazzi che hanno discusso o stanno per discutere tesi con al centro le problematiche della Pubblica Amministrazione. Io stesso ho cominciato a collaborare con il Comune di Ceccano, grazie a chi mi ha dato fiducia per la mia tesi di dottorato e per una pubblicazione nel settore della diagnosi energetica degli edifici. Non dimentichiamo che le tesi di solito portano un contenuto di innovazioni che possono essere applicate negli ambiti amministrativi. Uno Stage è un modo per fare pratica, confrontandosi con i problemi reali; dedicarsi alla propria città è soprattutto spiccare il volo verso un mondo del lavoro complesso e che richiede esperienza. Ceccano ha la dimensione giusta per dare competenze a chi vuole iniziare il suo percorso professionale nella pubblica amministrazione.

Una campagna elettorale è molto dura come pensa di comunicare le sue proposte ai cittadini?
Ho creato la facebook.com/felicettomassaPD, perché ritengo che siano i giovani a veicolare con forza le idee e le proposte al territorio. In questa pagina, aggiornata continuamente, sarà possibile visualizzare la mia motivazione alla candidatura, il mio curriculum vitae, come mia presentazione alla cittadinanza, le proposte principali ed i tanti punti del mio programma, su cui intendo collaborare con i miei concittadini, affinché Ceccano diventi una città migliore. Sto mettendo in atto anche una propaganda ‘porta a porta’, grazie alla quale sto già riscontrando i problemi diffusi tra la cittadinanza, che non sono pochi.

Ha un sogno per Ceccano?
Ne ho due! Il primo è che Ceccano diventi un Laboratorio Permanente di Idee ed un accentramento di competenze di ogni settore, che serviranno a formare i nostri cittadini e le nostre imprese, per affrontare il mercato in modo competitivo e qualificato. Questo è quello che serve per invertire le percentuali altissime della disoccupazione del nostro territorio. Un secondo sogno è incontrare in futuro un cittadino per strada e sentirlo fiero di vivere a Ceccano, perché sente l’amministrazione comunale vicina e vorrei che quest’ultima sia percepita come un importante promotore dello sviluppo economico. La soddisfazione del cittadino e delle imprese sarà al centro del mio impegno amministrativo.

Menu