Fondo comunale per lo studente

Il progetto del movimento Ceccano2012 ha un filo conduttore ineluttabile: la sostenibilità economica come mezzo per lo sviluppo della città e della sua socialità. E’, a nostro avviso, fondamentale non tralasciare una risorsa fondamentale di Ceccano: gli studenti, i primi mattoni del futuro edificio civico ceccanese. Uno degli scopi di chi governa una città dovrebbe essere favorire tali eccellenze e garantire, nell’epoca della morte dello Stato sociale, a tutti la possibilità di proseguire gli studi in base al merito ed i risultati raggiunti, in quanto sappiamo essere spese necessarie per la famiglia ma alcune volte eccessivamente onerose: è in queste situazioni che lo spirito di solidarietà deve manifestarsi alla massima potenza. Perciò la proposta che poniamo alla vostra attenzione é di istituire un fondo sociale per lo studente in virtù del quale il Comune possa incentivare il giovane ceccanese nel proseguire gli studi ed elevare le sue nozioni culturali e professionali: sotto forma o di borse di studio comunali o di riduzioni dalle imposte promananti dallo stesso.

Servono dei criteri stringenti e soprattutto una valutazione economica dei costi ed una sociale dei benefici. Il fondo potrebbe essere predeterminato prima dell’assegnazione e così limitato a coloro che si troveranno nei primi posti di una graduatoria informata da criteri integrati da calcolo ragionato. I criteri da favorire, a nostro parere, dovrebbero essere nell’ordine: Merito (media conseguita nell’anno accademico), Reddito e Percentuale Esami svolti nel precedente anno di corso, corretti dall’impossibilità di partecipazione a chi supera un determinato reddito familiare e di chi abbia sostenuto meno di un tot di esami dell’anno universitario corrente.Per la laurea inoltre sarebbe magnifico se ogni sei mesi o ogni anno il Comune in propri locali predisponesse dei festeggiamenti comunali (premio laurea con i suddetti criteri, perchè no?) e redigesse un albo dei laureati da collocare sul sito o comunque rendere pubblico, prendendo in oltre contatti con aziende leader nel settore per promuovere in prima persona il talento ceccanese: ogni cittadino della provincia dovrà desiderare di vivere nel nostro paese, allora avremo realmente cambiato Ceccano…

Gianluca Popolla
(candidato al consiglio comunale per la lista Ceccano2012 a sostegno del candidato a Sindaco Salvatore Proto)

Menu