giovedì 27 novembre 2014 redazione@ceccano24.it

Furti: tensione ed un colpo di pistola nella notte a Patrica. Ferito vigilante

I ladri prima di essere colti sul fatto dal vigilante avevano già "visitato" un'altra azienda della zona.

Continuano i furti in ogni angolo della provincia di Frosinone. I ladri non risparmiano nulla: colpiscono in genere imprese, attività commerciali ed abitazioni private. Soltanto in questa prima parte della settimana i malviventi hanno “visitato” Monte S. Giovanni Campano, Fiuggi, Veroli, Sora e vari comuni del cassinate. Obiettivi principali come sempre denaro ed oggetti preziosi, ma in alcuni casi i malviventi beffano i cittadini banchettando nelle loro case.

Proprio ieri notte una delle sortite dei malviventi poteva finire molto male. Durante il consueto giro di controllo due vigilanti hanno notato una situazione sospetta nei pressi di un’azienda ubicata sulla via Monti Lepini. Uno dei due, un 49enne residente a Frosinone, è entrato nello stabile per controllare e, come riportato su Il Nuovogiorno nell’articolo a firma di Nicoleta Fini, si è trovato davanti alcuni banditi. «Nella colluttazione – si legge sul quotidiano – sarebbe partito un colpo accidentalmente dalla pistola di ordinanza del che lo ha raggiunto al polpaccio».

I malviventi, che poco prima avevano già rubato in un’altra azienda nelle vicinanze, si sono dati alla fuga. Il vigilante ferito è stato soccorso dagli operatori del 118 che lo hanno trasferito all’ospedale Spaziani. Le sue condizioni non sarebbero gravi. Insieme ai sanitari sono giunti sul posto anche i carabinieri per i rilievi di rito. Il bottino rubato dai malviventi non è stato ancora quantificato.

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO?
Per ricevere le nostre notizie su smartphone o tablet: clicca qui e scarica la nostra App gratuita
I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA