sabato 28 gennaio 2012

Giornata della Memoria 2012. la memoria non è il ricordo…

«La memoria non è il ricordo. La memoria è quel filo che lega il passato al presente e condiziona il futuro». Lo ha detto di recente Piero Terracina uno degli ultimi testimoni di Auschwitz ancora in vita. Sono parole dense che faccio mie e alludono a questioni che in Italia ci riguardano direttamente. Vorrei proporne tre:
1) abbiamo aperto una riflessione storica e critica sul passato oltre la commemorazione?
2) Abbiamo un calendario civile che esprima quell’idea di memoria?
3) Quella memoria ha un rapporto con la nostra quotidianità?

qui su Il sole 24h  come-memoria-174500.shtml?uuid=Aa5gW4hE

Pietro Alviti’s Weblog