giovedì 19 dicembre 2013 redazione@ceccano24.it

I riflettori della Rai con la “Vita in Diretta” al centro anziani di Ceccano.

Le storie di amore e di amicizia nate al centro anziani di Ceccano sono state al centro della trasmissione Rai “La vita in diretta” che Sabato pomeriggio ha girato un servizio tra gli anziani del centro. Un clima di festa ha accolto le telecamere Rai con decine di iscritti riuniti per trascorrere insieme il sabato sera all’insegna del gioco, dei balli, delle chiacchiere e di una cena insieme. La troupe televisiva della “vita in diretta” ha intervistato le coppie che si sono formate all’interno del centro evidenziando le loro storie di amore e di amicizia nate nell’arco degli anni tra i settantenni. Persone che mostrano voglia di vivere e di stare insieme dilettandosi in attività ricreative e ludiche grazie alle quali condividono momenti spensierati e di pura allegria.

Il servizio televisivo del pomeriggio trascorso insieme agli anziani del centro andrà in onda domani a partire dalle 15. Ospiti in studio saranno Antonio (detto Vincenzo) Del Brocco 83 anni e Giuseppina Ronca 73 anni, entrambi di Ceccano, convolati a nozze dopo essersi conosciuti all’interno del centro anziani. La loro storia commuove per i trascorsi di dolore di entrambi. Quando tutto smembrava finito si sono incontrati e da allora non si sono mai separati. Uno dei tanti esempi di come l’amore non abbia età.

Il sindaco Manuela Maliziola ed il vicesindaco Maurizio Cerroni hanno trascorso il pomeriggio insieme agli anziani del centro. Il primo cittadino è stato intervistato dalla giornalista Rai alla quale ha spiegato l’importanza del centro anziani come aggregatore sociale in grado di arginare la solitudine di cui spesso sono vittima specialmente le persone anziane: <<Quando vengo in visita al centro anziani – conclude il Sindaco – vengo investita da una sana energia. Essere in compagnia dei nonnetti di Ceccano è piacevole e ci si diverte. Ballano, cantano, svolgono tante attività artigianali e sportive, si innamorano e sanno stare insieme sentendo veramente anche le festività natalizie. Le telecamere Rai hanno ripreso la loro quotidianità raccontando le splendide storie che nascono all’interno del centro.Il saluto finale saranno gli auguri in dialetto ceccanese.>>

<<La presenza degli anziani al centro è motivo di orgoglio per l’Amministrazione – afferma il vicesindaco Cerroni – perché con le loro costanti attività ed il loro impegno creano un’interazione con la comunità, sono coinvolgenti.>>

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO?
Per ricevere le nostre notizie su smartphone o tablet: clicca qui e scarica la nostra App gratuita
I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA