mercoledì 3 aprile 2013

Il Comune di Ceccano dice no al Decreto Clini sui rifiuti di Roma [DELIBERA]

Discarica

(Foto di repertorio)

La guerra dei rifiuti tra Roma e la Ciociara non accenna a deporre le armi, anzi il Ministro dell’Ambiente Clini ha firmato un nuovo decreto che permette l’arrivo dei rifiuti romani nell’impianto di Colfelice dall’11 aprile.

Si tratta di ingenti quantitativi, circa 400 tonnellate giornaliere che viaggeranno su gomma sommando disagi su disagi. Una mancanza di rispetto e di considerazione per chi, come il Sindaco di Ceccano, avv. Manuela Maliziola, è stata ed è in prima linea per la salvaguardia e difesa del territorio ciociario e per evitare che lo stesso diventi la discarica dei rifiuti romani .

A tal proposito riportiamo il testo integrale della delibera del Consiglio Comunale che esprime la contrarietà alle decisioni prese dal Ministro per l’Ambiente.

DELIBERAZIONE DEL  CONSIGLIO COMUNALE DEL 30.01.2013          

OGGETTO : APPROVAZIONE  ORDINE  DEL  GIORNO  DI  ASSOLUTA CONTRARIETA’ AL DECRETO N.1/2013 DEL MINISTERO DELL’AMBIENTE.

IL CONSIGLIO COMUNALE

Premesso:

  • che il Decreto n. 1/2013 del Ministro dell’Ambiente ha imposto all’impianto di smaltimento di Colfelice di ricevere il 60% dei rifiuti prodotti a Roma, Fiumicino, Ciampino e Città del Vaticano, aumentando di gran lunga l’attuale regime dell’impianto;
  • che la citata scelta è stata oggetto di numerose riunioni dalle quali è emersa la posizione di forte e decisa contrarietà degli enti locali della provincia di Frosinone all’ipotesi di ricevere il consistente quantitativo di rifiuti provenienti da fuori provincia nell’impianto di Colfelice;
  • che la decisione di natura eccezionale è giustificata dalla mancata programmazione adeguata da parte della Regione Lazio, che in questi anni non ha assunto decisioni indispensabili in materia, portando i territori delle province all’assurda conseguenza di doversi far carico dei rifiuti provenienti dalla Capitale;
  • che la descritta situazione appare più insostenibile se solo si pensa al fatto che alcuni comuni della Provincia di Frosinone hanno avviato con molti sacrifici, anche di natura economica, forme di raccolta differenziata “porta a porta”, giungendo a forti quantitativi di raccolta differenziata;
  • che in particolare il Comune di ceccano ha ampiamente superato la soglia del 60% di raccolta differenziata, portando nei fatti ad una sensibile riduzione del conferimento indifferenziato a discarica, nel rispetto della natura e dell’ambiente;
  • che il sacrifico di un territorio e dei suoi abitanti, l’attenzione all’ambiente ed alla natura da parte dei cittadini di Ceccano  viene reso vano dalla disorganizzazione  a livello regionale nell’organizzazione del ciclo dei rifiuti;
  • Con voti unanimi espressi per alzata di mano;

 IL CONSIGLIO COMUNALE DI CECCANO

 Esprime

assoluta e ferma contrarietà, per le ragioni indicate in premessa, al Decreto n. 1/2013 del Ministro dell’Ambiente che ha imposto all’impianto di smaltimento di Colfelice di ricevere il 60% dei rifiuti prodotti a Roma, Fiumicino, Ciampino e Città del Vaticano;

impegna

il Sindaco e la Giunta Comunale ad intraprendere, eventualmente concertandola con gli altri enti locali della provincia, ogni azione, anche di natura giudiziaria, al fine di evitare che la sbagliata e non condivisa decisione, contenuta nel Decreto n. 1/2013 del Ministro dell’Ambiente ed in ogni altro atto conseguenziale, sia portata ad esecuzione.

Arpino in lacrime per Daniele, giovane papà deceduto all'alba sulla Sora-Ferentino
53 minuti fa

DANIELE BALDASSINI - Le copertine di Facebook descrivono pensieri e stati d'animo delle persone. Su quella di Daniele Baldassini, giovane papà venuto a ...

ESSENZA D'ARTE, I edizione Concorso di Pittura Estemporanea Sora in Rosa
2 ore fa

SORA IN ROSA - L’Associazione Culturale no profit Iniziativa Donne, in sinergia con il Comune di Sora, presenta ”ESSENZA D’ARTE-I edizione Concorso ...

SORA - Monitoraggio e prevenzione delle arbovirosi: la D'Orazio sollecita Comune e Asl
2 ore fa

MARIA PAOLA D'ORAZIO - In ottemperanza al "Piano di sorveglianza e risposta alle arbovirosi trasmesse da zanzare invasive", con particolare riferimento ai virus Chikungunya, ...

La Banda dell'Aeronautica ad Arpino
2 ore fa

RODOLFO DAMIANI - Con l’avvento delle moderne tecniche costruttive e le necessità di spostamento sempre più pressanti ,andiamo verso città anonime funzionali ...

È venuta a mancare Rosaria Capobianco
15 ore fa

ROSARIA CAPOBIANCO - Il giorno 16 Luglio 2018 è venuta a mancare all'affetto dei suoi cari all'età di 89 anni, ROSARIA CAPOBIANCO (vedova Mancini). I funerali avranno ...

Grande successo delle Ludolimpiadi a Sora
17 ore fa

IL FARO - Anche I. alle Ludolimpiadi di Sora, svoltesi ieri ed organizzate dalla ludoteca “La Fortezza dei sogni”. Per l’edizione speciale ...

Cristiano Bruni, giovanissimo cavaliere sorano alla conquista degli Usa
17 ore fa

CRISTIANO BRUNI - È stato ricevuto, oggi pomeriggio, in Comune, il cavaliere sorano Cristiano Bruni che, a soli 18 anni, rappresenterà l’Italia ai Campionati ...

In fiamme l'auto del consigliere regionale Loreto Marcelli
18 ore fa

LORETO MARCELLI - «Ho appena appreso la notizia dell’incendio che ha coinvolto l’automobile del Consigliere della Regione Lazio Loreto Marcelli, nostro ...

Ci ha lasciato Loreto Cancelli
19 ore fa

LORETO CANCELLI - Il giorno 15 Luglio 2018, alle 23:00, è venuto a mancare, all'età di 74 anni, LORETO CANCELLI. I funerali avranno luogo il giorno 17 luglio 2018 alle ...

Una casa nuova di zecca per la Biosì Indexa Sora: ecco il PalaCoccia di Veroli
24 ore fa

BIOSì INDEXA SORA - Su il sipario, anzi due! Quest’anno l’Argos Volley oltre ad aprire le scene alla nuova SuperLega Credem Banca ...