domenica 30 Nov 2014

Il teschio trovato a Ceccano ha un nome e un cognome

Il teschio rinvenuto casualmente da un cercatore di funghi un anno fa nella zona di Fiano a Ceccano appartiene a Giulio Nicolia, l’80enne di cui si sono perse le tracce due anni e mezzo fa. Lo ha stabilito, come riportato su La Provincia Quotidiano nell’articolo a firma di M. Laura Lauretti, la prova del Dna. Ieri mattina i carabinieri della Compagnia di Frosinone, insieme ad agenti della polizia locale, volontari della protezione civile e della pubblica sicurezza, hanno di nuovo battuto il territorio alla ricerca del corpo dell’uomo.

I più letti di oggi
Sora, ancora una morte inspiegabile. Donna trovata priva di vita in casa
1

FROSINONE TODAY - Ancora una morte apparentemente senza senso a Sora a chiudere un 2018 funestato da tragiche scomparse come quella di qualche settimana ...

L’uomo di Collepardo: Bannon attacca Papa Francesco, «è da disprezzo»
2

ALESSIO PORCU - L'attacco è scritto nero su bianco, sull'edizione americana del mensile Spectator. Steve Bannon, l'ex capo stratega del presidente Donald Trump, l'uomo ...

Cassino, apre il gas e minaccia di far saltare il palazzo: bloccato da Carabinieri e Vigili del Fuoco
3

FROSINONE TODAY - In preda all'ennesima crisi depressiva ha aperto la valvola del gas con l'intenzione di volersi uccidere. Questo rischiando ...

Ti potrebbe interessare
Kenneth Yen: il mister miliardo taiwanese ci ha lasciato

Kenneth Yen - Si è spento il 03 Dicembre 2018 Kenneth Yen, imprenditore taiwanese nonché una delle persone più ricche del pianeta. Nato a Taipei il 23 ...