sabato 9 marzo 2013

Inaugurata al Castello dei Conti mostra documenti storici 1700-1900

 

 

castello-2

Questa mattina , nella sala degli affreschi del Castello dei Conti di Ceccano, è stata inaugurata la mostra di documenti storici riguardanti il periodo che va dagli inizi del 1700 ai primi anni del 1900, allestita dall’avvocato Gian Pio Papa, proprietario della collezione. La mostra, di alto valore storico culturale, ha come finalità di far conoscere un periodo cruciale della storia del nostro Paese, il passaggio cioè dalla frammentazione in vari Stati fino ai primi anni dell’Unità d’Italia.
I documenti presenti mettono in evidenza concretamente i diritti e i doveri che hanno regolato la vita di tutti i giorni di gente comune e non.

L’invito del Sindaco Manuela Maliziola e dell’Amministrazione Comunale di Ceccano rivolto agli alunni delle scuole medie è stato accolto con entusiasmo e partecipazione dalla Dirigente dell’Istituto Comprensivo Secondo di Ceccano e dagli insegnanti che hanno accompagnato gli alunni delle terze medie del medesimo Istituto nelle sezioni A-C-D. Gli studenti, dopo aver salutato il Sindaco Maliziola che li ha accolti, hanno ascoltato con interesse la relazione dell’avv. Gian Pio Papa, che ha illustrato i vari documenti in esposizione solleticando la curiosità dei ragazzi, mettendo in evidenza i costumi di vita di un tempo confrontandoli con quelli di oggi.

Hanno suscitato interesse e domande da parte degli studenti documenti come il testamento olografo di Giuseppe Garibaldi, redatto a Caprera il 26.09.1877, dove il Generale detta disposizioni relative alla sua sepoltura all’amico Prandina; il decreto di nomina di Giuseppe Garibaldi a Generale d’Armata, firmato da Re Vittorio Emanuele, ma riufato dallo stesso Garibaldi in segno di protesta; proclama emanato dal Generale Nino Bixio in data 09.08.1860 per sedare le rivolte contadine in alcuni Comuni della Sicilia;banconota da 20 milioni di marchi del 25.07.1923, stampata dalla Germania per i risarcimenti di guerra;decreto di conferimento di cittadinanza argentina al sign. Giuseppe Barbarano, già cittadino italiano del 23.10.1911; passaporto per l’estero rilasciato in Napoli il 26.09.1858 a favore del sign. Francesco Stone, cittadino americano per poter passare da Napoli a Roma.
In questo contesto il relatore ha spiegato le modalità con le quali venivano rilasciati i documenti di identità comparandolo con la prassi attuale.

Un ringraziamento per la riuscita dell’evento va rivolto ai volontari dell’associazione Cultores Artium che hanno aperto le sale del Castello , agli ausiliari alla sicurezza e non per ultimo alla dirigente scolastica, agli insegnanti ed agli alunni che hanno partecipato agli incontri e all’avvocato Gian Pio Papa, che ha messo disposizione documenti preziosi, originali ed autentici.
La mostra rimarrà aperta per tutta la giornata di domenica 10 marzo. Alle ore 18.00 è prevista una conferenza dell’avv. Gian Pio Papa, proprietario della preziosa collezione.

Ferentino, violenta e mette incinta la figlioletta. 64enne condannato a 9 anni e 6 mesi di carcere
1 giorno fa

FROSINONE TODAY - Violentò la figlia della compagna, sessantaquattrenne di Ferentino condannato a nove anni e sei mesi di reclusione. I fatti risalgono ...

L'ultimo bacio ai bimbi ed alla moglie prima di incontrare la morte sulla strada
3 ore fa

FROSINONE TODAY - Ieri mattina prima di recarsi al lavoro aveva dato un bacio alla moglie ed ai suoi bambini, due maschietti che ...

Anagni, donna del posto arriva al PAT in shock anafilattico e muore subito dopo
3 ore fa

FROSINONE TODAY - E’ arrivata al Pat di Anagni, all’interno dell’ex ospedale, verso le 9 di questa mattina in shock anafilattico dopo ...

Super coltivazione di marijuana scoperta dai Carabinieri in Valle di Comino
59 minuti fa

CARABINIERI SORA - Nella tarda serata di ieri, a San Donato Val di Comino, i militari della locale Stazione hanno arrestato per “coltivazione ...

SORA - Uomo nei guai per sottrazione di minore
1 ora fa

POLIZIA SORA - Gli operatori del Commissariato di PS di Sora hanno deferito all’Autorità Giudiziaria un giovane rumeno, per sottrazione di minore ...

È venuta a mancare Anna Maria Colantonio
3 ore fa

ANNA MARIA COLANTONIO - Il giorno 16 Luglio 2018, alle ore 20:35, circondata dall'affetto dei suoi cari, è venuta a mancare, all'età di 71 anni, ANNA MARIA COLANTONIO (vedova ...

SORA - Corso per Ufficiali di Polizia Giudiziaria, ieri la consegna degli attestati per 37 agenti
3 ore fa

POLIZIA LOCALE SORA - Si è tenuta mercoledì 18 luglio, alle ore , nella Sala Consiliare del Comune di Sora, la cerimonia di consegna degli attestati del ...

SORA - Casapound punta il dito sui centri d'accoglienza: «Vanno controllati periodicamente»
5 ore fa

ROBERTO MOLLICONE - Ancora un azione di CasaPound Italia contro il business accoglienza. I militanti sorani del movimento della tartaruga frecciata hanno affisso ...

Ci ha lasciato il Prof. Pietro Amicucci
18 ore fa

PIETRO AMICUCCI - Il giorno 18 Luglio 2018, alle ore 2:30, è venuto a mancare, all'età di 73 anni, il Prof. PIETRO AMICUCCI. I funerali avranno luogo il ...

Riqualificazione Parco Nassirya: Lino Caschera spiega i dettagli
20 ore fa

LINO CASCHERA - Dopo Parco la Posta, in località San Domenico, restituito alla sua bellezza e decoro, prosegue l’attività di ripristino e ...

Lavori salita ospedale, Luca Di Stefano perde la pazienza: «A Sora si amministra in modo grossolano»
20 ore fa

LUCA DI STEFANO - «Sono trascorsi circa due mesi dall’inizio dei lavori per la messa in sicurezza della strada che porta all’Ospedale ...

Globo Bpf Sora: si ritorna alla vecchia denominazione. Ecco il nuovo roster 2018/19
20 ore fa

GLOBO BPF SORA - Tesseramenti chiusi per la Globo Banca Popolare del Frusinate Sora che, entro il termine ultimo previsto per le ore 17:00 di ...

Sora Calcio: perfezionata l'iscrizione al campionato di Eccellenza. Raduno fissato per il 27 Luglio
1 giorno fa

SORA CALCIO - Il Sora Calcio comunica di aver formalizzato l'iscrizione al campionato di Eccellenza 2018-19. Adesso si attenderà la definizione delle squadre ...