mercoledì 20 marzo 2013 redazione@ceccano24.it

Interrogazione dei consiglieri Del Brocco, Ciotoli e Caligiore sul Palasport

Al SINDACO del Comune di Ceccano
Al Presidente del Consiglio Comunale di Ceccano
Al Segretario Generale del Comune di Ceccano
Agli Assessori Comunali di Ceccano
Ai Consiglieri Comunali di Ceccano

INTERROGAZIONE

Visto che ancora i tempi per il ripristino della funzionalità del Palazzetto dello Sport si preannunciano lunghi, in quanto prima di tutto si dovrà provvedere allo smaltimento delle macerie e poi alla ricostruzione dello stesso, come già accennato in interrogazioni precedenti, ad oggi decine di associazioni e società sportive rimangono senza una struttura dove poter svolgere le proprie attività e, magari, le più fortunate, sono state comunque sistemate in altre palestre esistenti sul territorio in maniera provvisoria; provvisorietà che comunque crea problemi nella programmazione, vero fulcro delle attività.

Durante un recente sopralluogo delle tribune adiacenti la pista di atletica leggera si è potuto constatare che, mentre una parte di esse è stata ultimata e messa a disposizione per l’utilizzo, la restante parte risulta ancora allo stato grezzo con visibili infiltrazioni d’acqua che formano veri e propri laghi al suo interno.

A questo punto è auspicabile una veloce presa di posizione da parte di chi governa la città per chiarire alcuni punti fondamentali e cioè:

  • Come si pensa di ultimare la porzione di tribuna, cioè con quali fondi, ed a tal proposito è stato già chiesto un mutuo?
  • E’ stato approntato un progetto? Se esistente, cosa prevede quest’ultimo?
  • Se è stato chiesto un mutuo, quanto tempo ci vorrà ancora prima dell’accensione e successiva disponibilità dello stesso? Siamo sicuri che il tempo necessario non sia troppo lungo per la struttura in questione, visto che già lo stato di deterioramento, a causa delle copiose infiltrazioni, risulta avanzato?
  • Siamo sicuri che non vi siano sistemi alternativi e più veloci per avviare la procedura per poter realizzare tutto ciò che è necessario per rendere agibile e, di conseguenza, fruibile la struttura?
  • Siamo sicuri che l’unico modo di reperire le risorse finanziarie sia con la richiesta di mutuo di cui, a nostro avviso, non si abbia certezza dei tempi, e non vi sia, al contrario, la possibilità di utilizzare altre risorse finanziarie dell’Ente?

I cittadini e le associazioni devono avere immediatamente delle risposte alle domande precedenti, quindi

SI INTERROGA LA S.V. PER CONOSCERE:

  • quali adempimenti vorrà intraprendere per risolvere tale situazione.

Ceccano, 20 marzo 2013
I Consiglieri Comunali
Riccardo Del Brocco
Camillo Ciotoli
Roberto Caligiore

_20130320_11421401

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO?
Per ricevere le nostre notizie su smartphone o tablet: clicca qui e scarica la nostra App gratuita
I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA