16 settembre 2016 redazione@ciociaria24.net

La Repubblica di Georgia sceglie Ceccano per un’importante manifestazione culturale

Domenica 18 settembre Ceccano offre un appuntamento artistico di grande respiro europeo a quanti desidereranno incontrare l’arte georgiana. Il Prof. Claudio Vagnoni, docente emerito dell’Accademia di Belle Arti di Roma e già Direttore dell’Accademia di Belle Arti di Frosinone, in collaborazione con l’Associazione Culturale “ARTCENTERGROUP” di Tbilisi, ha proposto al Ministero della Cultura della Repubblica di Georgia l’organizzazione in Italia del “Primo Simposio di Arte Contemporanea della Repubblica di Georgia in Europa”, e la città di Ceccano, nella provincia di Frosinone, è stata scelta per offrire al territorio questa importante manifestazione culturale.

Con la individuazione di 12 artisti rinomati, operanti con successo nella Repubblica di Georgia, il Ministero della Cultura di questa Repubblica dell’ex-Unione Sovietica ha provveduto alle spese di viaggio degli artisti stessi e al trasporto delle opere da esporre in questa mostra che l’Amministrazione Caligiore ha voluto ospitare nella splendida cornice del Castello dei Conti de’ Ceccano. “Si tratta di un incontro di notevole importanza anche per aprire collegamenti con un mondo che fino a qualche anno fa era oltre cortina – riferisce l’Assessore alla Cultura, Stefano Gizzi – e che oggi invece è pronto al dialogo”. Un dialogo che per quanto riguarda il Sindaco “è opportuno intavolare, anche perché può consentire l’apertura di contatti che nell’Europa del III millennio sono alla base della comprensione tra comunità distanti chilometri e chilometri”.

L’arte naturalmente è il veicolo ideale per incontrare idee e visioni diverse dalla nostra e queste sono le ideali condizioni per aiutarsi vicendevolmente a crescere tra comunità diverse. Questo “Primo Simposio di Arte Contemporanea della Repubblica di Georgia in Europa” avrà Ceccano come sede, perché è stata scelta dopo un attento sopralluogo, in accordo con il Prof. Vagnoni e il Console in Italia della Repubblica di Georgia, in quanto il suo Castello è stato considerato ideale come luogo per l’inaugurazione di questa iniziativa che, alle ore 17 di domenica, vedrà, partecipare anche una Delegazione Diplomatica della Repubblica di Georgia, alla cui presenza verrà inaugurata, alle ore 18,30, l’esposizione. Si tratta di una vera e propria iniziativa di caratura internazionale, che servirà a promuovere il nome di Ceccano nel mondo dell’arte e a favorire la collaborazione della città con istituzioni ed enti interessati alla valorizzazione delle sue strutture.

Menu