domenica 11 marzo 2012

Latorraca vs Ruspandini. “A Ceccano aria irrespirabile”

Scrivo queste righe più come cittadino di Ceccano che come segretario dell’Associazione Radicale Pier Paolo Pasolini della Provincia di Frosinone.
L’aria che si sta respirando a Ceccano in questi giorni è irrespirabile. Non mi riferisco solo alle polveri sottili che ci stanno lentamente ed inesorabilmente fiaccando ed ammalando, bensì all’inizio di una campagna elettorale che si prospetta cruenta.
Non sono un verginello per non sapere che qualche scorrettezza, furberia e colpo basso vengono messi in conto, ma, almeno dal mio punto di vista non sono ammissibili nè il mancato rispetto per le norme che regolano il processo elettorale (a cominciare dai manifesti abusivi e dalla raccolta firme per la presentazione delle liste) e nè il rispetto per le opinioni altrui.
Nel primo caso, probabilmente solo noi radicali abbiamo sviluppato una certa sensibilità in merito, perché pensiamo che dove vi sia strage di legalità vi sia anche strage di democrazia; sul secondo punto, da ceccanese mi consta denunciare degli episodi “fastidiosi”. Episodi che vedono protagonisti un candidato a sindaco, Massimo Ruspandini ed un giornalista, di cui mi onoro di essere amico, Antonio Nalli.
Breve contesto. Antonio Nalli qualche giorno orsono, pubblica, prima sul suo blog e poi su una testata locale online, una nota nella quale facendo una analisi politica, ritiene che nella prossima campagna elettorale vi è già un sicuro perdente: proprio Ruspandini.
Quest’ultimo, nonostante il potere mediatico accumulato negli ultimi anni, avrebbe avuto la possibilità di rispondere in mille modi differenti, ad esempio circostanziando le “accuse” e ribattendo colpo su colpo all’articolo di Nalli; invece, approfittando dell’evento organizzato da un suo contendente politico, inveisce pubblicamente nei confronti di Nalli, alla presenza di numerosi testimoni, prendendolo a male parole; non contenti di ciò, soggetti vicini a Ruspandini, fanno pervenire delle minacce “velate” ( a Ceccano se vince Massimo non avrai vita facile) sulla pagina facebook di Nalli come da quest’ultimo documentato.
Bene. Anzi male. Vorrei pubblicamente dire a Ruspandini, che questi metodi sono passati, vetusti, persino marci e che non è con l’intimidazione e l’offesa che si può sperare di vincere le elezioni, anzi si produce l’effetto opposto, anche perché si darebbe l’impressione di essere la continuazione e non l’alternativa, l’alternanza e non la discontinuità.
In virtù di questo, credo sia indispensabile un mea culpa e rivolgere, pubblicamente, delle scuse ad Antonio Nalli, altrimenti la più grande coalizione di sempre rischia di trasformarsi nella gioiosa macchina da guerra che portò Occhetto e company a perdere delle elezioni che sembravano già vinte a mani basse. Ad maiora.

Michele Latorraca

Fino al 1° Giugno, cucine, soggiorni, camere da letto, complementi d'arredo e tanto altro... con sconti reali dal 30% al 70%!

Il primo atto del nuovo Presidente del Consiglio? Una 'grana' ciociara!
11 ore fa

LA PROVINCIA - Giuseppe Conte L’avvocato Giuseppe Conte, nelle more delle consultazioni per diventare il Presidente del Consiglio dei Ministri, ha un ...

Uccide la moglie a coltellate ma rimane in libertà poi ruba un gelato e finisce in carcere
21 ore fa

FROSINONE TODAY - Per aver ucciso la moglie con tredici coltellate non è finito in carcere, invece per aver rubato un gelato da ...

Sora, beccato dipendente pubblico 'furbetto' del cartellino
14 ore fa

FROSINONE TODAY - Beccato dai carabinieri mentre era assente sul posto di lavoro nonostante avesse regolarmente timbrato e per questo è stato denunciato ...

L'INTERVISTA - Paolo Ceccano
7 ore fa

PAOLO CECCANO - In politica fin dall’adolescenza e sempre dalla stessa parte. La prima tessera di Paolo Ceccano con la sezione sorana ...

Sora, beccato dipendente pubblico 'furbetto' del cartellino
14 ore fa

COMUNE SORA - FONTE: FROSINONE TODAY - Beccato dai carabinieri mentre era assente sul posto di lavoro nonostante avesse regolarmente timbrato e per ...

Ravel, Ligeti, Messiaen, Franck: il nuovo fascinoso disco del Duo Gazzana
16 ore fa

DUO GAZZANA - Lo scorso 20 aprile è apparso sulla scena mondiale il nuovo lavoro discografico del Duo Gazzana, (Natasha e Raffaella, violino e pianoforte). ...

ARPINO - Riapre l'ex presidio sanitario
16 ore fa

RENATO REA - «Di recente il Commissario della Asl dottor Macchitella ha dato seguito all’atto deliberativo n. 982 dell’08/05/2018 con il quale ha ...

È venuto a mancare Damir Casinelli
16 ore fa

DAMIR CASINELLI - Nelle ultime ore è venuto a mancare il giovane Dott. Damir Casinelli. I funerali saranno celebrati Sabato 26 Maggio 2018 alle ore 15:30 nella ...

Oggi la presentazione ufficiale della 14a POGGIO-VALLEFREDDA
17 ore fa

FRANCO MANCINI - Si terrà oggi pomeriggio alle 19:00, presso la sala conferenze dello stabilimento Real Caffè in via Selci a Frosinone, la presentazione ...

SORA - «Pulizie nelle scuole: gli arretrati possono essere pagati in surroga»
17 ore fa

FABRIZIO PINTORI - «I lavoratori che effettuano le pulizie nelle scuole, vale a dire quelli dell’appalto per i “servizi di pulizia, ausiliariato ...

Sora Calcio: domenica a Latina la partita che vale l'Eccellenza
17 ore fa

SORA CALCIO - Tutto pronto per la semifinale playoff Promozione tra Sora e Sporting Genzano, che si giocherà domenica allo stadio Francioni di ...

Ci ha lasciato Maria Alonzi
17 ore fa

MARIA ALONZI - Il giorno 22 Maggio 2018, alle ore 06:00, è venuta a mancare, all'età di 78 anni, MARIA ALONZI (in Testa). I funerali si sono il 23 ...

L'INTERVISTA - Loreto Marcelli
1 giorno fa

LORETO MARCELLI - Loreto Marcelli è stato eletto al Consiglio Regionale nell'ultima tornata dello scorso 4 Marzo, nella quale si sono svolte anche le elezioni ...