Lega Consumatori in replica all’articolo di Roberto Caligiore

In relazione all’articolo pubblicato il 06 marzo 2012 sul quotidiano online Ceccano24, per quanto concerne le accuse rivolte dal Consigliere Comunale PDL, di Ceccano, sig. Roberto Caligiore, alla ns. associazione, Lega Consumatori, della quale è stato Presidente il candidato a sindaco avv. Manuela Maliziola, il Vice Presidente Provinciale della Lega Consumatori, avv. Isabella Marziale, precisa quanto segue:

“Forse non tutti sanno come funziona la nostra Associazione, che da oltre 15 anni opera ed è radicata su tutto il territorio della Provincia di Frosinone, e che da oltre 40 anni opera sia a livello Regionale che Nazionale, a difesa dei diritti degli utenti consumatori, pertanto, è opportuno chiarirne le competenze e i modi d’intervento.

In risposta a quanto si legge sul richiamato articolo si precisa che la Lega Consumatori, interviene, a sostegno dei cittadini-consumatori, su espressa richiesta degli stessi, che ci investono delle loro problematiche, anche in modo collettivo, attraverso raccolte di firme, appositamente predisposte, in seguito alle quali i ns. consulenti si attivano presso gli Enti competenti girando loro le istanze dei cittadini-consumatori.
Nel caso specifico, relativo ai rimborsi Enel per la mancanza di energia elettrica durante la nevicata di febbraio u.s., indicato dal consigliere comunale suddetto, la ns. Associazione ha raccolto le firme di coloro che, spontaneamente, si sono rivolti ai vari sportelli presenti sul territorio della provincia di Frosinone ed ha messo a loro disposizione, gratuitamente, la propria consulenza e la modulistica necessaria per richiedere il rimborso ai seguenti Enti: Enel, Telecom ed Acea.

Ma vi è di più, tale modulistica può anche essere scaricata, gratuitamente, dal sito dell’Associazione www.legaconsumatorifrosinone.it
Pertanto, devono considerarsi del tutto pretestuose, calunniose e strumentali le accuse mosse nei confronti della Lega Consumatori e dei suoi rappresentanti che, sin da ora, si riservano di tutelare la propria onorabilità nelle sedi che riterrà più opportune”.

Il Vice Presidente Provinciale Avv. Isabella Marziale

Menu