16 novembre 2013 redazione@ciociaria24.net

Maliziola in visita presso la sede di Scienze Infermieristiche ed incontra gli studenti del corso di laurea

Visita ufficiale nei giorni scorsi presso la sede di Scienze infermieristiche dell’Università di Roma “Tor Vergata” con sede a Ceccano del primo cittadino Manuela Maliziola. Il sindaco è stato accolto dagli studenti e dal corpo docente. <<La sede del CdL in Infermieristica con sede a Ceccano, offre oggi tangibilmente una ulteriore opportunità di formazione ai giovani della provincia di Frosinone e agli ulteriori numerosissimi studenti extraregionali – afferma il Dott. Gennaro Scialò – Direttore sede Didattica ASL Frosinone – CL in Infermieristica Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”- La vicinanza delle amministrazioni locali, e la testimonianza di ciò data dal Sindaco Maliziola, costituisce il valore aggiunto che conferma le potenzialità di una già consolidata realtà di formazione e di ricerca. Tale sinergia, sarà indispensabile anche per poter potenziare gli scambi internazionali, visto l’interesse di altri atenei esteri alle nostre attività di formazione e ricerca.>>

Inaugurata nel gennaio dello scorso anno la sede di Scienze infermieristiche, ubicata nel vecchio ospedale Santa Maria della Pietà, accoglie più di 600 studenti ed è un vero e proprio punto di riferimento per la formazione dei ragazzi che in futuro intendono svolgere la professione di infermiere. << Ho fatto visita agli studenti per augurare loro un buon inizio di anno scolastico portando il saluto mio e dell’Amministrazione – ha dichiarato il sindaco Manuela Maliziola – ribadendo che siamo a disposizione affinché questi ragazzi possano raggiungere facilmente la sede di studio così come mi è stato richiesto. Sono andata da loro per sentire le istanze e contribuire a risolvere i loro problemi e mi sto già muovendo in questo senso.>>

Oltre a quello della formazione, il tema della sanità sta molto a cuore al sindaco Maliziola impegnata in questi mesi nell’incessante opera di mediazione con la Regione Lazio per riaprire la partita su Ceccano, città che ha subìto, come molte altre in provincia, le ripercussioni dei tagli della giunta regionale guidata da Renata Polverini. <<Sulla Sanità non bisogna illudere i cittadini – puntualizza la Maliziola – ma impegnandosi a lottare per quello che è realmente attuabile.>> Sono state numerose le lettere e le richieste di sopralluoghi inoltrate dal primo cittadino al Presidente Zingaretti. L’obiettivo è quello di riattivare il Santa Maria Della Pietà e fare in modo che Ceccano diventi un punto di riferimento sia per la medicina sportiva sia per lo studio delle patologie legale all’inquinamento ambientale della valle del sacco.

<<Ribadisco l’importanza che Ceccano riveste per il nuovo modello sanitario regionale che punta sull’istituzione delle case della salute- conclude il sindaco Maliziola- motivo per cui il Santa Maria della Pietà deve essere riaperto diventando il punto di riferimento sanitario per gli utenti sul nostro territorio con l’istituzione di un Punto di Primo Soccorso h24 per la cura dei codici bianchi e verdi, di poliambulatori specialistici dotati di apparecchiature all’avanguardia, di reparti di medicina generale e specialistica, nonché assistenza socio – sanitaria, insomma, tutte quelle attività atte a garantire le cure primarie.>>

Menu