Maltrattamenti in carcere su Yulia Tymoshenko, Europei di calcio a rischio

Il ministro dell’Interno tedesco, Hans-Peter Friedrich, avverte che molti politici dell’Ue potrebbero boicottare gli Europei di calcio del 2012 in programma in Ucraina per protestare contro la violazione dei diritti umani nel Paese e contro le condizioni in cui è detenuto l’ex primo ministro, Yulia Tymoshenko. La vicepresidente della Commissione Ue, Viviane Reding, ha già declinato l’invito a partecipare alla partita di apertura.  Anche Angela Merkel ha minacciato di boicottare personalmente i prossimi campionati europei di calcio.

Menu