Matteo Tiberia (dirigente provinciale de La Destra) sulle elezioni a Ceccano

Siamo entrati oramai nel vivo di questa competizione elettorale. La Destra si presenta a questo importante appuntamento con una propria formazione compatta e determinata, forti delle nostre idee di miglioramento proiettate allo sviluppo ed al progresso di questa città. Lo dichiarano in una nota Matteo Tiberia, dirigente provinciale e responsabile del comitato elettorale de La Destra Ceccano e Paolo Bartoli, anch’esso dirigente e responsabile del comitato elettorale, che proseguono, abbiamo messo in campo tutta la nostra forza con i nostri migliori candidati nella coalizione di centrodestra con la candidatura a sindaco di Massimo Ruspandini per una vittoria storica senza precedenti dopo anni di amministrazione di centrosinistra.

Nessuna sfida ci spaventa, La Destra cresce e forte degli ottimi risultati ottenuti nelle ultime tornate elettorali, e dalla grande partecipazione alla manifestazione di Roma del  3 marzo u.s. contro il governo Monti, oggi si presenta ancora più incisiva grazie a nuovi importanti innesti capaci di portare il nostro partito ad una ascesa che non può che risultare determinante per le prossime elezioni amministrative del 6 e 7 maggio p.v.. La nostra, al pari delle altre forze della coalizione di centrodestra, è una lista importante, con il giusto mix tra esperienza e gioventù. saremo la vera novitaà in questa campagna elettorale e saremo portatori di valori e forze fresche, non solo per età anagrafica ma anche per mentalità, al contrario della ritrosa politica della sinistra che ha messo in ginocchio Ceccano.

Abbiamo le persone giuste per avanzare delle proposte concrete per la rinascita della nostra città. Noi siamo incompatibili con una classe dirigente e politica che ha distrutto la città, è il vecchio modo di fare politica che non può continuare. E’ giunta l’ora del riscatto culturale, sociale ed economico per Ceccano. Altro tempo non può essere perduto.

I cittadini di Ceccano hanno bisogno di un cambiamento radicale della gestione della nostra città, hanno bisogno di rinnovamento, hanno bisogno di un modo pulito di fare politica, lontana dal clientelismo e dall’immobilismo amministrativo degli ultimi anni della giunta di centrosinistra, e, con l’impegno di  tutta la coalizione che sostiene il candidato Massimo Ruspandini questo sarà sicuramente possibile.

Ringraziamo tutti coloro che sono scesi in campo mettendoci la propria faccia e… non solo. Ma ora niente personalismi, La Destra è pronta per contribuire ad una grande vittoria del centrodestra con il candidato a sindaco Massimo Ruspandini.

Menu