martedì 22 ottobre 2013

MENSA E SCUOLABUS: resoconto dell’incontro di stamane tra Amministrazione di Ceccano e genitori

In merito all’incontro propositivo e partecipato, che si è tenuto nella mattinata di oggi presso palazzo Antonelli, cui hanno partecipato il Sindaco Maliziola, il Presidente della Commissione Bilancio Giulio Conti, il consigliere Terenzio Ricci, il consigliere Camillo Ciotoli, il responsabile del quinto settore, dott. Filippo Sodani, il responsabile del settore finanziario Dott. Aldo Zomparelli e una vasta rappresentanza di genitori degli studenti delle scuole materne ed elementari della città fabraterna, l’Amministrazione Comunale precisa quanto segue.

Il nuovo piano tariffario è stato realizzato al fine di venire incontro alle sempre più crescenti fasce deboli della cittadinanza, in considerazione del grave momento di crisi economica che purtroppo attanaglia il nostro territorio, prevedendo una fascia più ampia per l’esenzione dai pagamenti e una rimodulazione più congrua delle fasce di reddito.

A tale proposito detto piano tariffario ha previsto il raddoppio della fascia di esenzione totale dal pagamento di ogni contributo, sia per la mensa che per i trasporti, consentendo in tal modo a molte famiglie di poter continuare ad usufruire dei suddetti servizi .
Esaminando nel dettaglio tali tariffe non pagheranno tutti coloro che hanno reddito ISEE fino a 4.000,00 euro, indicatore ISEE che corrisponde al valore di reddito pari a circa 10.000,00 euro percepito da una famiglia media con due figli e casa di proprietà ,mentre successivamente a tale fascia ne sono state previste altre:

  • da euro 4.000,01(ISEE) ad euro 7.000,00(ISEE)
  • da euro 7.000,01(ISEE) ad euro 10.000,00(ISEE)
  • da euro 10.000,01(ISEE) ad euro 13.000,00(ISEE)
  • da euro 13.000,01(ISEE) ad euro 16.000,00(ISEE)
  • da euro 16.000,01(ISEE) ed oltre.

Si precisa inoltre che, confrontando tali tariffe rispetto a quelle dello scorso anno, non solo si è ampliata la fascia di coloro che sono esenti dal pagamento, ma per i redditi con ISEE fino a 10.000,00, sono state previste riduzioni del contributo rispetto allo scorso anno. Successivamente alla fascia di euro 10.000,00(ISEE), sono state apportate rimodulazione di costi , articolati in ulteriori tre fasce, in base al principio di equità sociale e contributiva, secondo il quale chi percepisce un reddito maggiore è giusto che corrisponda un contributo adeguato al reddito di riferimento.

L’Amministrazione Comunale, sempre nell’ottica di essere vicino alle famiglie, ha pensato a coloro che avessero più di un figlio in età scolare, applicando in tali casi la riduzione del 30% sul secondo figlio e l’esonero totale dal pagamento per i successivi. A completamento dell’articolazione tariffaria, per il trasporto scolastico si è provveduto ad abolire la differenziazione, esistente fino ad oggi, tra i bambini che frequentano la scuola elementare e la scuola media con un risparmio del 20%.
Per quanto riguarda il servizio trasporto c’è da dire che non soltanto è stato garantito un servizio ottimale, ma addirittura si è elevato lo standard dello stesso con l’utilizzo di automezzi di recente immatricolazione (anni 2012/2013), al fine di garantire la massima sicurezza agli studenti, con un servizio capillare su tutto il territorio. Anche in questo caso si è provveduto a portare la fascia di esenzione totale dal contributo da euro 2.000,00(ISEE) ad euro 4.000,00(ISEE).

Inoltre, non per ultimo, bisogna rilevare la particolare attenzione dell’Amministrazione comunale verso situazioni particolari di disagio economico, ossia nei casi in cui i genitori abbiano perso il posto di lavoro nell’anno in corso, si avrà la possibilità, attraverso la presentazione di documentazione ed autocertificazioni presso gli uffici comunali preposti, di usufruire di riduzioni sul contributo da versare. Durante la riunione è emerso che la maggior parte dei genitori partecipanti rappresentava le fasce contributive più alte, ossia quelli appartenenti alla fascia da euro 13.000,00(ISEE) ad euro 16.000,00(ISEE) e da 16.000,00(ISEE) euro ed oltre. Si precisa inoltre che un reddito ISEE superiore ad euro 16.000,00, indicatore ISEE che corrisponde al valore di reddito pari ad euro 40.000,00 circa percepito da una famiglia media con due figli e casa di proprietà corrisponde a circa 40.000,00 euro l’anno.

Tra le varie proposte, avanzate dai genitori presenti, è emersa la necessità di effettuare controlli più rigorosi da parte dell’Amministrazione Comunale al fine di verificare la veridicità dell’attestazione ISEE, dalla quale la stessa non può prescindere ai sensi della vigente normativa in materia di erogazione di servizi , come avviene in molti altri settori. Altre proposte erano volte alla cancellazione dell’ISEE come parametro per l’individuazione del contributo, proposta quindi impossibile da accettare e condividere, in quanto non basata su dati certi. E’ stata avanzata la proposta di creare , indipendentemente dal reddito ISEE, una tariffa unica per tutti, senza far riferimento alla situazione economica reale delle famiglie. E’ da precisare inoltre che nell’articolazione delle fasce, così come è stata rimodulata dall’Amministrazione Comunale , i costi dei due servizi continueranno ad essere coperti da fondi di bilancio comunale, in modo tale da garantire a tutti gli stessi servizi.

Droga in casa: denunciate due persone a Ceccano ed una a Fiuggi
20 ore fa

FROSINONE TODAY - Non si ferma la lotta agli stupefacenti da parte della polizia di stato su tutto il territorio provinciale. Il fiuto ...

Sora, aggredisce i carabinieri e si da alla fuga. Arrestato un 23enne senegalese
16 ore fa

FROSINONE TODAY - Violenza resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Questo il reato per il quale ieri pomeriggio ...

Ci ha lasciato Annita Paniccia
13 ore fa

ANNITA PANICCIA - Il giorno 15 Giugno 2018, alle ore 20:00, è venuta a mancare all'affetto dei suoi cari, all'età di anni 86, ANNITA PANICCIA (in Vinci), "Nannina". ...

Ci ha lasciato Teresa Ornella
2 giorni fa

TERESA ORNELLA - Il giorno 15 Giugno 2018, alle 16:45, si è spenta serenamente, assistita dai suoi cari, TERESA ORNELLA (vedova Costantini), di anni 80. I funerali saranno ...

Biosì Indexa Sora: dopo otto anni di matrimonio Santucci saluta i bianconeri
2 giorni fa

BIOSì INDEXA SORA - L'Argos Volley comunica che dopo un “matrimonio” durato ben 8 anni, sebbene non continuativi, per la società e Marco Santucci le ...

Chiusura temporanea S.P.D.C. Sora, interviene anche l'UGL
2 giorni fa

OSPEDALE SORA - In riferimento alla chiusura temporanea del reparto SPDC (Servizio Psichiatrico di Diagnosi e Cura) dell’Ospedale di Sora, UGL Medici ...

«S.P.D.C. Sora: non si ignorino le esigenze del territorio». Il monito di Loreto Marcelli
2 giorni fa

LORETO MARCELLI - «In merito alla temporanea chiusura, per lavori, del Servizio Psichiatrico di Diagnosi e Cura () di Sora si é svolto, nei giorni ...

Sora Calcio: la società volsca blinda i suoi giovani
2 giorni fa

SORA CALCIO - Il Sora Calcio annuncia le conferme per i giovani classe 2000 Alessandro Ferrari (difensore), Edoardo Campoli (difensore), Andrea Francazi (centrocampista), Mattia ...

La Paolucci Liquori di Sora alla conquista di Brooklyn
2 giorni fa

PAOLUCCI LIQUORI - Nei giorni 12 e 13 Giugno la Paolucci Liquori di Sora è stata protagonista, presso il Brooklyn Expo Center, del BCB 2018, alias "Bar ...

SORA - Sfalcio erba, pulitura vie e marciapiedi: il programma dal 18 al 23 Giugno
2 giorni fa

AMBIENTE SORA - Al fine di evitare iniziative che non siano in linea con la programmazione del Comune, nell’ottica di razionalizzare e ...

Imperdibile Corso di Scacchi ad Isola del Liri
3 giorni fa

CIRCOLO SCACCHISTICO LA TORRE VALCOMINO - Questi corsi nascono con l'idea di diffondere il gioco degli scacchi come non è stato mai fatto fino ad ora, ovvero: ...

Ci ha lasciato Mauro Bianchi (ex Pizzeria Federico)
3 giorni fa

MAURO BIANCHI - Il giorno 14 Giugno 2018 è venuto a mancare all'affetto dei suoi cari MAURO BIANCHI (ex Pizzeria Federico). I funerali avranno luogo Sabato 16 ...