martedì 23 aprile 2013 redazione@ceccano24.it

Mercoledì si è riunita la V Commissione Consiliare, presieduta dal Consigliere Terenzio Ricci

Mercoledì 17 aprile u.s. si è tenuta la V Commissione Consiliare, presieduta dal Consigliere Terenzio Ricci, avente per oggetto:valutazione assetto organizzativo dell’Ente.

Erano presenti il Sindaco Manuela Maliziola, i consiglieri Ricci Terenzio, Antonio Zaccini, Umberto Terenzi e la Responsabile dell’Ufficio Personale Egeria Carlini.

Dopo un’ampia e dettagliata premessa fatta dal presidente Ricci in merito alla situazione del personale comunale ed alla volontà da parte dell’Amministrazione comunale di ottimizzare il lavoro degli uffici, è intervenuto il Sindaco Maliziola, con delega al Personale, il quale, sottolineando l’importanza delle risorse umane in organico ha evidenziato la necessità di una migliore utilizzazione delle stesse.

Infatti, in tale sede, il Sindaco ha affermato  l’esistenza di valenti figure professionali  che devono essere valorizzate al fine di esprimere al meglio le loro potenzialità  con lo scopo di rendere più efficienti i servizi destinati alla cittadinanza.

In tale sede il Sindaco ha avuto modo di illustrare il Piano anticorruzione adottato dal Comune di Ceccano, nel rispetto della normativa vigente, in materia di trasparenza e legalità degli uffici amministrativi.

Nell’ottica dell’ottimizzazione del Personale e dei tagli alla spesa pubblica, l’Amministrazione Maliziola sta lavorando per ridefinire l’assetto dei settori, valutando anche l’ipotesi di eventuali accorpamenti dei settori stessi, nonché eventuali possibili rotazione di personale, così come previsto dalla normativa vigente, ma anche necessaria perché le figure professionali esistenti aumentino in modo orizzontale ed arricchiscano le loro esperienze.

Tutto nell’ottica di far avvicinare sempre di più i cittadini alle istituzioni.

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO?
Per ricevere le nostre notizie su smartphone o tablet: clicca qui e scarica la nostra App gratuita
I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA