3 novembre 2012 redazione@ciociaria24.net

Mezza Ceccano senz’acqua potabile

Borgo Berardi fino all’incrocio con Via Ponticino); Via San Francesco( da Via Ponte fino al sottopasso Ferroviario); Via Principe Umberto; Via Gaeta( dall’incrocio con Via Principe Umberto fino alla Dolciaria Ceccanese);  Via Anime Sante( da Piazza Berardi fino al distributore Tamoil);  Via Casette( dall’inizio fino al Centro Meccanografico ex Annunziata). Sono le zone di Ceccano in cui è vietato l’utilizzo dell’acqua per scopi umani: per far fronte all’emergenza ci saranno tre autobotti a rifornire d’acqua potabile le famiglie delle zone interessate. Una sarà in Piazza Berardi e l’altra in via per Frosinone, presso la stazione ferroviaria. Il sindaco ha adottato l’ordinanza di divieto stamane, 3 novembre. Il divieto resterà in vigore fino alle nuove analisi.

Non si conoscono le ragioni dell’inquinamento dell’acqua.

Lo apprendiamo grazie a Ceccano 2012 che l’ha diffuso in internet. Nel sito del Comune non ve n’è traccia.

Pietro Alviti’s Weblog

Menu