1 febbraio 2012 redazione@ciociaria24.net

Neve anche a Patrica, il sindaco ringrazia Provincia, Protezione Civile e i dipendenti comunali e provinciali

L’ondata di maltempo ha colpito anche Patrica, circa una coltre di neve ha coperto subito il paese. Il Sindaco Denise Caprara si è attivato immediatamente applicando il piano di emergenza che il caso richiede. Tempestivo e brillante  è stato l’intervento  dell’Amministrazione Provinciale (tutti gli uffici a cominciare dal settore tecnico,  agli operai provinciali), della Protezione Civile e dei dipendenti comunale,  che in seguito alla  nevicata  che si è abbattuta su Patrica provocando  disagi alla circolazione,  hanno lavorato incessantemente al fine di riuscire a ripristinare in tempi brevi  la

normale viabilità che  si era interrotta in tutta la parte alta e parte della bassa del paese. Il Sindaco  Denise Caprara, il Vice Sindaco Belli  hanno coordinato tutte le attività, sul posto sono intervenuti anche alcuni dipendenti del Comune di Patrica  che hanno prestato la loro collaborazione ed il loro aiuto.   “ All’Amministrazione Provinciale, ai volontari della Protezione Civile  vanno i miei e quelli dell’Amministrazione Comunale  più sentiti ringraziamenti e la mia grande stima,  ringraziamenti che vanno estesi  anche agli operai del nostro Comune che si sono mostrati attivi e disponibili, collaborando con la squadra dei volontari della Protezione Civile .”.  Ha dichiarato il Sindaco Denise Caprara che  ha inoltre aggiunto : “ L’interruzione della viabilità avrebbe potuto causare danni consistenti soprattutto alle persone anziane, malate che  restando in casa  avrebbero avuto  serie difficoltà nel potersi muovere liberamente in caso di necessità,. Quindi è stato inevitabile il tempestivo interessamento ed il conseguente intervento da parte di quanti hanno prestato la loro collaborazione , sono dunque estremamente soddisfatto per l’ottima riuscita dell’impresa. Un ringraziamento di cuore inoltre al Vice Sindaco Belli, all’Assessore Capogna e agli Amministratori in forza presso l’Ente per il costante supporto ”.

 

 

Menu