Pastena: non ci sono più i nipoti di una volta…

Tutto è cominciato con un animato litigio in famiglia, poi la sorpresa e alla fine l'arresto

Nel pomeriggio del 1° agosto 2015 i militari della Stazione di Pico, a seguito di una segnalazione relativa ad una lite in famiglia, sono intervenuti a Pastena. Giunti sul posto hanno accertato che un 35enne di Roma aveva innescato un animato litigio con i propri nonni, dileguandosi poi prima dell’arrivo dei Carabinieri.

Gli accertamenti svolti hanno permesso di appurare che l’uomo, già noto per i suoi trascorsi giudiziari, risultava ricercato dal mese di marzo 2015 poiché colpito da un ordine di carcerazione emesso dal Giudice di Sorveglianza di Roma per l’espiazione della pena definitiva residua di anni 1, mesi 3 e giorni 28 di reclusione, inflittagli per una rapina perpetrata l’8 febbraio 2008 ai danni di un supermercato di Roma.

Considerando le circostanze i militari operanti hanno avviato le ricerche che, protrattesi fino alla tarda mattinata del 3 agosto 2015, hanno consentito la localizzazione dell’uomo proprio nel centro di Pastena, mentre si trovava all’interno di un’autovettura condotta dalla propria madre. L’arrestato, espletate le formalità di rito, veniva associato alla Casa Circondariale di Cassino.

Menu