19 novembre 2013 redazione@ciociaria24.net

Ratti a Ceccano: la segnalazione di Lorenzo Masi

Lorenzo Masi ci scrive per segnalare la presenza di ratti a Ceccano: “Invio questo articolo, per porre a conoscenza Il Comune di Ceccano di un fatto che a mio avviso non va affatto minimizzato, tanto è grave questo che sto riportando. Di notte, tra il centro della Città, precisamente nella Via G.Matteotti, nelle vicinanze di Via Madonna della Pace dove ci sono numerose attività, tra le altre cose, e nel quartiere Di Vittorio che è perennemente in uno stato di degrado nonostante le promesse fatte in Campagna Elettorale dalla Giunta Comunale […], c’è un ingente numero di roditori e precisamente “ratti” che sovrastano le strade, arrampicandosi sui portoni delle abitazioni, passando sui cassonetti della differenziata […]”

Nel suo intervento, Masi elenca anche “i rischi per i cittadini e soprattutto cosa potrebbe produrre al contatto con gli escrementi di questi animali, anche solo il loro semplice passaggio: Leptospirosi patologia di più frequente riscontro, legata alla presenza di topi e ratti nell’ambiente. L’infezione – continua Lorenzo – è sostenuta da batteri presenti nei reni dei ratti e che attraverso le urine si diffondono nell’ambiente. L’infezione, altresì,  può avvenire anche per semplice contatto attraverso microlesioni di cute o mucose lasciate dagli escrementi dei ratti o solo attraverso il loro pelo.

In conclusione, Masi “spera in un adeguato e tempestivo intervenfo, rivolgendo l’attenzione presso l’assessore all’ambiente del Comune di Ceccano”.

Menu