lunedì 15 aprile 2013 redazione@ceccano24.it

Recuperare e valorizzare il patrimonio storico, artistico e culturale della città

Recuperare e valorizzare il patrimonio storico, artistico e culturale della città di Ceccano. Questi sono tra gli obiettivi più importanti che il Sindaco di Ceccano avv. Manuela  Maliziola e l’Amministrazione da lei guidata vogliono perseguire per la salvaguardia di questo immenso valore che la Città di Ceccano offre. I fiori all’occhiello delle ricchezze fabraterne  sono senza dubbio i due castelli, Castel Sindici e il Castello dei Conti, diversi fra loro per stile ed epoca, ma entrambi carichi di storia.

I due manieri rientrano in un progetto di valorizzazione degli stessi, potenziando l’offerta culturale e turistica del territorio  e che li renda fruibili ai cittadini della città di Ceccano e ai turisti che sapranno coglierne la bellezza.
E’ di pochi giorni f a la decisione della Giunta Comunale, guidata dal Sindaco Maliziola  di deliberare per l’utilizzo di economie per il recupero de Parco di Castel Sindici.

Infatti il recupero dell’intero immobile del castello era stato iniziato dalla precedente amministrazione comunale con delibera di Giunta n.89 del 16.03.2010. Tali lavori si sono conclusi in data 28.12.2012, con la presentazione della relazione a struttura ultimata presso la Regione Lazio( sez. Genio Civile di Frosinone) e con relativo collaudo effettuato in data 27.03.2013.

Ultimati i lavori previsti dall’appalto, gli uffici preposti hanno certificato una economia gestionale tale da consentire un primo intervento di bonifica  e messa in sicurezza del parco antistante Castel Sindici, per renderlo, da qui a breve, fruibile ai cittadini.
I lavori consistono nella messa in sicurezza e delimitazione dei confini del parco, la salvaguardia degli alberi secolari in esso presenti, con il rifacimento del canale laterale di raccolta e regimentazione delle acque meteoriche.

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO?
Per ricevere le nostre notizie su smartphone o tablet: clicca qui e scarica la nostra App gratuita
I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA