27 novembre 2013 redazione@ciociaria24.net

Riccardo Del Brocco: “Via Matteotti, ennesimo incidente. Ora che dicono Maliziola e D’Annibale?”

“Durante l’ultima seduta della commissione urbanistica, congiunta con quella ai Lavori Pubblici, sia io che il consigliere Camillo Ciotoli, avevamo sollevato forti dubbi sulla sicurezza stradale in merito al nuovo accesso posto in via Matteotti, all’altezza dell’incrocio con Via Boschetto e via G. Di Vittorio. Infatti dopo il nullaosta dell’ASTRAL il comune aveva rilasciato l’autorizzazione. Già in quell’occasione sottolineammo come la soluzione migliore fosse la realizzazione di una rotatoria o spartitraffico, evidenziando l’assurdità di vederne una realizzata dentro al parcheggio a pochi metri di distanza di dubbia utilità. Da allora nessuna novità, nessuna richiesta formale all’ASTRAL, come accade ormai da decenni.

Prontamente ci fu una risposta, superficiale e sconclusionata da parte del presidente della commissione ai LL.PP, Pietro D’Annibale, che difendeva la scelta dell’amministrazione. È cronaca di questi giorni l’incidente, senza feriti gravi, a 50 metri di distanza dell’incrocio che mettevamo in evidenza tra uno scuolabus e un’auto, un tratto meno addirittura meno caotico di quello sul quale avevamo posto l’attenzione. Ora il luminare consigliere D’Annibale e il sindaco Maliziola, cosa hanno da dire? Che erano sbagliate le perplessità dell’opposizione? Sperando che il ragazzo a guida della punto esca illeso dall’accaduto, invito l’amministrazione a  provvedere immediatamente alla messa in sicurezza di quel tratto di strada, che sicuramente peggiorerà non appena sarà fruibile il QUINTO accesso poco più avanti, a formalizzare la richiesta all’ASTRAL per una rotatoria e a trovare le soluzioni più giuste affinché la sicurezza degli automobilisti, dei pedoni e i giusti interessi dei commercianti della zona, non diventino un pericolo per i ceccanesi”.

Riccardo Del Brocco

Menu