22 novembre 2013 redazione@ciociaria24.net

Sanità. Maliziola: <>

<<Come primo cittadino mi sono attivata fin da subito per la riapertura dell’Ospedale di Ceccano, sto portando avanti questa battaglia da tempo in linea con le direttive regionali dettate dal Presidente Zingaretti sulla Sanità e l’introduzione delle case della salute. Una partita importante da vincere sulla città di Ceccano per dare risposte concrete ai cittadini e riportare in auge la nostra tradizione ospedaliera.>>

Con questo intervento il sindaco Manuela Maliziola risponde all’attuale movimento sollevato per la riapertura del pronto soccorso di Ceccano. <<Ben vengano iniziative da mettere in campo per mantenere alta l’attenzione sulla Sanità l’importante è che siano credibili perchè bisogna portare avanti progetti concreti ed io nel mio ruolo istituzionale ho la responsabilità di portare avanti progetti attendibili e fattibili senza strumentalizzazioni.>>

L’Amministrazione comunale invita alla riflessione sui tagli inferti dalla giunta Poverini alla Sanità. Tagli che hanno gravemente penalizzato la città di Ceccano con lo smantellamento del Santa Maria della Pietà con conseguenze disastrose per gli utenti. Un fatto che ha gettato nello sconforto la comunità dando inizio a veri e propri pellegrinaggi per risolvere in altre strutture ospedaliere, spesso lontane, problematiche di salute.

A questo disagio l’Amministrazione comunale vuole rispondere in modo adeguato e con proposte concrete da avanzare in sede Regionale per riaprire il Santa Maria della Pietà “Ospedale riunito Ceccano – Frosinone”; Ottenere un punto di primo soccorso h24,l’abbattimento delle liste di attesa, oltre alla specializzazione per le malattie legate all’inquinamento ambientale, la nutrizione assistita e la specializzazione in medicina dello sport.

<<Non bisogna esaurire al Pronto Soccorso il progetto di riqualificazione sanitaria a Ceccano – conclude il sindaco Maliziola perché ogni proposta deve essere in linea con la nuova programmazione regionale in merito. Noi come Amministrazione vogliamo fare di più per Ceccano avanzando proposte concrete e fattibili nel bene della collettività motivo per il quale ho scritto numerose lettere al Presidente Zingaretti chiamandolo in causa e cercando di ottenere il massimo dalla Regione Lazio per la città tanto da riaprire la partita sulla Sanità a Ceccano.>>

Menu