domenica 15 gennaio 2012

Silvano Moffa: “Azione popolare” appoggia Ruspandini perché con lui la vittoria è possibile e Ceccano potrà risorgere

<Con Massimo Ruspandini Ceccano può finalmente risorgere e ritrovare quella identità che negli anni ha smarrito. Massimo ha spiccate doti umane e grandi capacità amministrative che ha già dimostrato come assessore provinciale. Con lui questa volta è davvero possibile vincere>.

Con queste parole l’onorevole Silvano Moffa, presidente della Commissione Lavori Pubblici della Camera, nel corso di una conferenza stampa svoltasi ieri mattina presso il bar-pasticceria Zambardino, ha ufficializzato il sostegno che anche “Azione Popolare” assicurerà nelle eventuali primarie e nelle prossime elezioni amministrative all’assessore provinciale e consigliere comunale del Pdl Massimo Ruspandini.

Un sostegno convinto e ufficializzato con emozione: <Sì – ha ammesso Moffa – sono molto emozionato nell’essere qui a presentare la candidatura di Massimo e nel garantirgli, cosa che peraltro era scontata, l’ausilio della nostra componente. Un sentimento che deriva dall’amicizia che mi lega a lui, dal fatto di averlo visto crescere, dalla stima che ho nei suoi confronti come persona e come amministratore, dalle mie radici ceccanesi, mia madre e i miei fratelli sono nati in questa città, e dalla consapevolezza che oggi qui si sperimenta una strada nuova, che ha però radici profonde e antiche fondate su una forte militanza giovanile. Ceccano ha davanti a sé una straordinaria opportunità, quella di riappropriarsi della propria identità. Non è possibile che la città oggi sia solo un polo per l’edilizia intensiva oppure, peggio, un paese dormitorio ridotto a periferia di Frosinone. No – ha rimarcato Moffa – Ceccano merita molto di più ma deve ritrovare il suo orgoglio e può farlo solo con Massimo Ruspandini. Un giovane che in campo politico è emerso da solo, che si è aiutato da solo e che oggi, grazie al suo innovativo progetto, si propone come l’unico vero leader del centrodestra in grado di vincere alle prossime elezioni. Guardate – ha concluso Moffa tra gli applausi dei tanti presenti – io sono contento che il Pdl non riesca a trovare un’alternativa a Massimo per le primarie, per il semplice motivo che non ce ne sono. Massimo saprà raccogliere consensi anche al di fuori del centrodestra. Con lui la vittoria stavolta è davvero possibile. Con lui Ceccano potrà vivere una nuova primavera>.

Dichiarazioni che hanno infiammato la platea, a testimonianza di un entusiasmo intorno alla candidatura di Ruspandini che cresce giorno dopo giorno.

Prima di Moffa aveva preso la parola Daniele Maura, dirigente provinciale di “Azione popolare”: <L’appoggio a Ruspandini è stato per noi naturale e spontaneo. Per l’amicizia ventennale che ci unisce ma soprattutto per la validità del suo progetto e perché lo riteniamo il migliore candidato, l’unico capace di far riemergere Ceccano dalla palude in cui è finita. “Azione Popolare” lo sosterrà in questa competizione scendendo in campo con tutte le proprie energie. Saremo presenti con una nostra lista o con nostri candidati all’interno di una lista civica>.

Antonio Carlini, neoeletto coordinatore comunale di “Azione popolare”, si è soffermato sulla concretezza e validità del progetto proposto da Ruspandini e dal consigliere Caligiore: <Elementi – ha rimarcato – che ci hanno indotto senza indugi a schierarci al loro fianco>. Concetti ribaditi anche da Fabrizio Bruni, ex presidente cittadino di Alleanza Nazionale e uomo di punta di “Azione popolare”: <Appoggeremo Ruspandini sia in caso di primarie sia nelle elezioni perché ci hanno convinto la bontà del suo progetto e lo spessore della sua coalizione, davvero la più forte di sempre. Stavolta possiamo farcela, il rinnovamento di Ceccano passa attraverso la vittoria di Ruspandini, più che mai alla nostra portata>.

Visibilmente soddisfatto per la continua crescita della sua aggregazione, Ruspandini ha affermato: <Lo avevo detto quindici giorni fa con i primi ingressi nella nostra coalizione. Oggi, dopo i numerosi altri sostegni incassati, posso ribadirlo con forza: quella che stiamo mettendo in campo è la coalizione più forte di sempre, per la prima volta dopo tanti anni il centrodestra alza la testa, lancia la sfida e da molti viene visto come favorito. Il consenso tra la gente aumenta, in tanti continuano ad avvicinarsi a noi sposando il nostro progetto. Oggi, poi, sono particolarmente contento perché a schierarsi al nostro fianco è un amico di vecchia data, un amico che ci è stato sempre vicino, a noi e a Ceccano, un amico sul quale la città potrà contare anche in futuro. E non è un caso che il primo politico nazionale a bagnare la mia campagna elettorale sia Silvano Moffa. La sua presenza c’è stata in passato, c’è oggi e ci sarà in futuro e anche col suo aiuto, e quello di “Azione popolare”, faremo risorgere Ceccano. Oggi – ha concluso Ruspandini – siamo talmente forti che ormai hanno perfino paura di sfidarci alle primarie. Per la prima volta siamo in condizioni di essere elettoralmente dirompenti. Per la prima volta la vittoria è vicinissima>. 

Fino al 1° Giugno, cucine, soggiorni, camere da letto, complementi d'arredo e tanto altro... con sconti reali dal 30% al 70%!

Il primo atto del nuovo Presidente del Consiglio? Una 'grana' ciociara!
5 ore fa

LA PROVINCIA - Giuseppe Conte L’avvocato Giuseppe Conte, nelle more delle consultazioni per diventare il Presidente del Consiglio dei Ministri, ha un ...

Uccide la moglie a coltellate ma rimane in libertà poi ruba un gelato e finisce in carcere
15 ore fa

FROSINONE TODAY - Per aver ucciso la moglie con tredici coltellate non è finito in carcere, invece per aver rubato un gelato da ...

Sora, beccato dipendente pubblico 'furbetto' del cartellino
7 ore fa

FROSINONE TODAY - Beccato dai carabinieri mentre era assente sul posto di lavoro nonostante avesse regolarmente timbrato e per questo è stato denunciato ...

L'INTERVISTA - Paolo Ceccano
1 ora fa

PAOLO CECCANO - In politica fin dall’adolescenza e sempre dalla stessa parte. La prima tessera di Paolo Ceccano con la sezione sorana ...

Sora, beccato dipendente pubblico 'furbetto' del cartellino
7 ore fa

COMUNE SORA - FONTE: FROSINONE TODAY - Beccato dai carabinieri mentre era assente sul posto di lavoro nonostante avesse regolarmente timbrato e per ...

Ravel, Ligeti, Messiaen, Franck: il nuovo fascinoso disco del Duo Gazzana
9 ore fa

DUO GAZZANA - Lo scorso 20 aprile è apparso sulla scena mondiale il nuovo lavoro discografico del Duo Gazzana, (Natasha e Raffaella, violino e pianoforte). ...

ARPINO - Riapre l'ex presidio sanitario
10 ore fa

RENATO REA - «Di recente il Commissario della Asl dottor Macchitella ha dato seguito all’atto deliberativo n. 982 dell’08/05/2018 con il quale ha ...

È venuto a mancare Damir Casinelli
10 ore fa

DAMIR CASINELLI - Nelle ultime ore è venuto a mancare il giovane Dott. Damir Casinelli. I funerali saranno celebrati Sabato 26 Maggio 2018 alle ore 15:30 nella ...

Oggi la presentazione ufficiale della 14a POGGIO-VALLEFREDDA
11 ore fa

FRANCO MANCINI - Si terrà oggi pomeriggio alle 19:00, presso la sala conferenze dello stabilimento Real Caffè in via Selci a Frosinone, la presentazione ...

SORA - «Pulizie nelle scuole: gli arretrati possono essere pagati in surroga»
11 ore fa

FABRIZIO PINTORI - «I lavoratori che effettuano le pulizie nelle scuole, vale a dire quelli dell’appalto per i “servizi di pulizia, ausiliariato ...

Sora Calcio: domenica a Latina la partita che vale l'Eccellenza
11 ore fa

SORA CALCIO - Tutto pronto per la semifinale playoff Promozione tra Sora e Sporting Genzano, che si giocherà domenica allo stadio Francioni di ...

Ci ha lasciato Maria Alonzi
11 ore fa

MARIA ALONZI - Il giorno 22 Maggio 2018, alle ore 06:00, è venuta a mancare, all'età di 78 anni, MARIA ALONZI (in Testa). I funerali si sono il 23 ...

L'INTERVISTA - Loreto Marcelli
1 giorno fa

LORETO MARCELLI - Loreto Marcelli è stato eletto al Consiglio Regionale nell'ultima tornata dello scorso 4 Marzo, nella quale si sono svolte anche le elezioni ...