venerdì 12 febbraio 2016

Stavolta il Liceo di Ceccano si è superato: un corso per costruire una stampante digitale!

Imparare a costruire una stampante digitale, a programmare con Arduino, a gestire una stampante 3d: un corso di fabrical digitation per gli allievi del Liceo di Ceccano, palestra dell’Innovazione, allo scopo di incrementarne le competenze e metterli in grado di confrontarsi con tutti i loro coetanei d’Europa e del mondo.

E’ la nuova iniziativa del Liceo di Ceccano in collaborazione con l’Associazione Culturale Sirio, costituita da ex allievi e da loro amici che affiancano il liceo nella gestione delle Google apps for education e nella ricerca e sviluppo di software per la scuola.

Ai ragazzi del Liceo che frequenteranno il corso sarà data la possibilità di imparare a programmare con Arduino, a realizzare una stampante 3d dopo averne acquistato i pezzi sulla rete, ad impostare i disegni di produzione degli oggetti e quindi mettere in produzione oggetti 3d printed. Obiettivo del corso è quello di dare ai ragazzi le competenze necessarie per comprendere il odno della programmazione e della stampa 3d. Il corso prenderà l’avvio lunedì 22 febbraio.

Ti potrebbe interessare
Crio compressione a Roma: di cosa parliamo, a chi serve e dove farla

Crio compressione Roma - La crio compressione è quel trattamento terapeutico che ci consente di ridurre edemi e infiammazioni di tessuti traumatizzati, attenuando il dolore ...

Analisi baropodometrica: a Roma la fanno proprio tutti, giovani e grandi

Analisi baropodometrica Roma - A Roma si può dire che l'analisi baropodometrica non viene affatto sottovalutata, anzi. L'esame è apparentemente semplice ma in realtà può ...

Laser HILT: a Roma lo chiamano laser 2.0, ecco perché

Laser HILT Roma - Il Laser HILT è praticamente una laserterapia con emissione laser ad alta intensità. Del resto lo dice la parola stessa, HILT, ...

Come scrivere un annuncio pubblicitario efficace

Web Copywriting - Per un articolo pubblicitario il titolo e l’immagine di copertina sono essenziali. Per entrambi vale la stessa regola: punta ...